menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Balducci

Luca Balducci

"Contratto amico", oltre mille richieste negli ospedali privati in due settimane

Oltre 1000 prenotazioni di visite specialistiche in due settimane! È questo il risultato “inaspettato”, motivo di grande soddisfazione, scaturito da” Contratto amico”.

Oltre 1000 prenotazioni di visite specialistiche in due settimane! È questo il risultato “inaspettato”, motivo di grande soddisfazione, scaturito da” Contratto amico”. Si tratta della nuova modalità di prenotazione per alcune prestazioni di carattere ambulatoriale adottata dagli Ospedali privati in Forlì, Villa Serena e Villa Igea, per superare i lunghi tempi di attesa dovuti al taglio di risorse pubbliche nei trasferimenti alle due  strutture sanitarie convenzionate.

In tanti, pazienti abituali ma anche nuovi utenti, hanno apprezzato e riconosciuto i vantaggi di ricorrere a “Contratto amico”, prenotando direttamente presso gli sportelli degli “Ospedali Privati” visite specialistiche pagandole allo stesso costo del ticket sanitario. Per un appuntamento l’attesa, per la maggior parte delle Divisioni sanitarie, non va oltre i 7 giorni. Tra le Specializzazioni sanitarie più richieste oltre il 50% riguarda l’oculistica, dato che esalta uno dei fiori all’occhiello dell’offerta sanitaria degli Ospedali Privati.

Fino ad ora, le visite che si possono richiedere attraverso “Contratto Amico” sono ortopedia, ginecologia, urologia, dermatologia, otorinolaringoiatria, fisiatria, e prestazioni quali densitometria ossea, cistoscopie ed esami della branca dell'oculistica, fluorangiografia o ecografia oculare. Tuttavia, dopo il largo consenso ottenuto dall’iniziativa si è deciso di estendere tale formula anche per le prenotazioni relative a Rieducazione motoria e terapia antalgica, Angiologia, Cardiologia ed elettrocardiogramma, per la branca dell'oculistica sono stati aggiungi diversi esami.

“L’effetto ottenuto da “Contratto amico” è stato davvero una sorpresa positiva – commenta Luca Balducci, direttore generale del Gruppo ospedaliero -. Tanto che abbiamo deciso di aumentare le prestazioni specialistiche a cui accedere con questa nuova modalità di prenotazione e di estendere il servizio sino alla fine di Settembre, anche per capire se l’ASL potrà stanziare risorse aggiuntive per le prestazioni ambulatoriali. “Contratto Amico”, aggiungo, è stato possibile grazie alla disponibilità dei nostri Specialisti, professionisti che hanno loro stesso suggerito di attuarlo cogliendo a pieno un’esigenza delle tante persone che stimano il lavoro e i servizi offerti dai nostri Ospedali Privati”. Il costo per una visita specialistica con contratto amico è pari al ticket sanitario. Non è indispensabile la prescrizione del medico di medicina generale per accedere a ‘Contratto Amico’. La prenotazione si effettua solo agli sportelli degli Ospedali Privati in Forlì o telefonicamente ai numeri: 0543.454111 oppure 0543.419511.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento