Cronaca

Contributo regionale per rafforzare le attività giovanili della Fabbrica delle Candele

È pari a 45.600 euro il contributo che la Regione Emilia Romagna ha da poco assegnato al Comune di Forlì per la realizzazione di interventi di sviluppo e qualificazione di spazi di aggregazione giovanile

È pari a 45.600 euro il contributo che la Regione Emilia Romagna ha da poco assegnato al Comune di Forlì per la realizzazione di interventi di sviluppo e qualificazione di spazi di aggregazione giovanile. Ad annunciarlo, in una nota congiunta, sono il consigliere regionale Massimiliano Pompignoli e l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Forlì, Paola Casara.  “In Romagna, Forlì è il comune capoluogo destinatario del maggior importo – esordisce il consigliere regionale e capogruppo della Lega a Forlì, Massimiliano Pompignoli – a fronte di un costo complessivo del progetto di 80 mila euro, infatti, la percentuale di contribuzione regionale è pari al 57%, ovvero a 45.600 euro. Una somma importante a beneficio dei più giovani e delle loro esigenze, che premia il lavoro di squadra, la capacità di intercettare le giuste fonti di finanziamento e certifica, ancora una volta, la qualità della proposta progettuale del Comune di Forlì e dell’Assessorato alle politiche giovanili, nonché quella della nuova direzione artistica della Fabbrica della Candele. Soprattutto, il contributo ottenuto nell’ambito di questo avviso, rappresenta un tassello importante del nuovo modello di aggregazione della Fabbrica e della volontà di rendere i suoi spazi a misura dei più giovani, favorendo le occasioni di dialogo, la diffusione della cittadinanza attiva e la partecipazione delle giovani generazioni alla vita civile e sociale della nostra comunità”.

“Gli interventi che andremo a realizzare grazie a questo importante contributo ci permetteranno di procedere con la riqualificazione e l’ammodernamento degli spazi interni ed esterni della Fabbrica delle Candele – aggiunge Casara – il progetto redatto dai nostri uffici, che ringrazio di cuore per l’ottimo lavoro svolto, si propone di realizzare nuovi allestimenti volti a migliorare la funzionalità del centro polifunzionale giovanile: si procederà per prima cosa con la realizzazione di opere esterne di restyling dell'area cortilizia del complesso, per rendere l'ambiente più coinvolgente per i giovani e adibirlo ad eventi estivi, valorizzando e incentivando le attività di produzione musicale e teatrale; le opere interne saranno invece finalizzate al miglioramento acustico della sala teatro, per dare maggiore efficacia e riuscita alle attività di rappresentazione e di coinvolgimento da parte dei più giovani". "Le opere esterne comprendono anche la tinteggiatura delle pareti, l’installazione di impianti illuminotecnici dedicati agli spettacoli e intrattenimenti giovanili, con connotazione post-industriale atta a stimolare una particolare atmosfera creativa - sempre l'assessore -. Inoltre la riqualificazione della Fabbrica delle Candele ha l'obiettivo di adeguare gli spazi agli standard funzionali più recenti e alle regole di distanziamento e protocolli operativi determinati dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo regionale per rafforzare le attività giovanili della Fabbrica delle Candele

ForlìToday è in caricamento