menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contro le droghe a "L'innovazione responsabile"

"Vietare le droghe senza spiegarti… è come usare le droghe senza pensarci". Questo lo slogan che animerà "La bottega della prevenzione", iniziativa pensata dal Sert dell'Ausl di Forlì, diretto dal dott. Edoardo Polidori

“Vietare le droghe senza spiegarti… è come usare le droghe senza pensarci”. Questo lo slogan che animerà “La bottega della prevenzione”, iniziativa pensata dal Sert dell’Ausl di Forlì, diretto dal dott. Edoardo Polidori,  in occasione de “L’innovazione responsabile”, manifestazione che per due giorni, venerdì 9 e sabato 10 settembre, animerà il centro storico di Forlì con percorsi creativi, confronti, spettacoli, esposizioni e laboratori.

Il Servizio Tossicodipendenze dell’Ausl di Forlì allestirà la propria “bottega” in corso Mazzini 20; all’interno, sarà presente una mostra con una panoramica sui diversi stili comunicativi adottati in diversi paesi in tema di sensibilizzazione e informazione su uso di droghe, malattie sessualmente trasmissibili, e infezione da Hiv. Nello spazio espositivo si potrà, inoltre, accedere a una biblioteca e a una cineteca interamente dedicate ad adolescenza, uso di sostanze e alcol. «L’obiettivo – illustra il dott. Polidori – è promuovere lo sviluppo di una cultura delle cosiddette droghe in grado di liberarsi degli stereotipi e promuovere così una maggior comprensione del fenomeno, a partire dal percorso di queste sostanze nella storia millenaria dell’umanità».

La bottega del Sert sarà accessibile al pubblico venerdì dalle 11 alle 13, e dalle 15.30 alle 19, e sabato, dalle 11 alle 13, e dalle 15.30 alle 17.30.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento