rotate-mobile
Cronaca

Contro gli incendi boschivi, nel forlivese abilitati nuovi volontari "Aib"

Sabato si è concluso, presso il Centro unificato di protezione civile di Forlì-Cesena, il percorso formativo che ha portato all'abilitazione di 27 volontari di protezione civile della provincia alle attività di antincendio boschivo (AIB).

Sabato si è concluso, presso il Centro unificato di protezione civile di Forlì-Cesena, il percorso formativo che ha portato all'abilitazione di 27 volontari di protezione civile della provincia alle attività di antincendio boschivo (AIB). Su Forlì-Cesena i volontari abilitati sono così arrivati oltre quota 100.

Il corso è stato organizzato dal Coordinamento provinciale del volontariato di protezione civile, con il supporto del Servizio Area Romagna dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile. Ha visto lo svolgimento di lezioni teoriche e attività pratiche, alle quali hanno collaborato in modo sinergico tutte le componenti del sistema provinciale di protezione civile, a partire dal Corpo nazionale dei Vigili del fuoco - Comando provinciale di Forlì-Cesena e i Carabinieri Forestali. A giorni è prevista la partenza di un nuovo corso sempre per l'abilitazione alle attività di antincendio boschivo, la cui conclusione è prevista entro l'anno.

Il coordinamento tra le componenti del sistema, le comunicazioni codificate e le conoscenze tecniche - argomenti trattati nel corso - sono condizioni indispensabili per rendere efficaci gli interventi del Sistema di protezione civile provinciale che, nel periodo estivo appena trascorso, ha riguardato anche il territorio di Forlì-Cesena, interessato da 2 vasti incendi boschivi, uno nel comune di Roncofreddo e uno nel comune di Santa Sofia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro gli incendi boschivi, nel forlivese abilitati nuovi volontari "Aib"

ForlìToday è in caricamento