Marijuana in classe: i Carabinieri stanano studente spacciatore

Il giovane avrebbe spacciato più volte negli ultimi mesi droga ad un 25enne straniero

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia della Compagnia di Forlì, affiancati dai colleghi della stazione di Forlì e del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna, nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti nelle scuole, hanno effettuato mercoledì mattina un controllo all’Istituto "Don Bosco" di Forlì. Sotto un banco di una delle classi sono stati trovati circa 12 grammi di marijuana suddivisi in 5 dosi. La droga era di un 17enne straniero.

SPACCIO - Il giovane avrebbe spacciato più volte negli ultimi mesi droga ad un 25enne straniero. La perquisizione domiciliare ha permesso di trovare bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. E' stato perciò denunciato a piede libero al Tribunale per i minorenni di Bologna ed affidato ai responsabili della struttura nella quale dimora a Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

continua nella pagina successiva ====>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento