Venerdì, 12 Luglio 2024
Lotta al degrado

Bivacco e spaccio, l'ex scalo merci si è trasformato in un covo di sbandati: blitz di Polizia e Carabinieri

Ad attivare i controlli le numerose segnalazioni che indicavano la presenza di molte persone sbandate, tra queste anche spacciatori, che vi trovavano rifugio

Segni evidenti di bivacco. Degrado. Blitz congiunto nella prima mattinata di mercoledì di Polizia e Carabinieri all’interno della vasta area, in gran parte in disuso, dell’ex scalo merci della stazione ferroviaria, di via Vespucci. L'attività, che ha visto impegnati gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Forlì e della Polizia Ferroviaria e gli uomini dell'Arma della Compagnia di Corso Mazzini, nasce dalle numerose segnalazioni che indicavano la presenza di molte persone sbandate, tra queste anche spacciatori, che avevano trovato rifugio nei capannoni. 

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Sono stati controllati diversi edifici e capannoni che si trovano in un terreno particolarmente ampio, di proprietà delle Ferrovie dello Stato; in tale contesto gli operatori potevano hanno appurato la presenza di numerosi segni di bivacco, brande e molteplici capi di abbigliamento e materiale vario in rovina, che comprovava il recente passaggio di numerose persone. Nel corso del controllo è stato rintracciato un uomo, denunciato per invasione di terreni ed edifici pubblici o destinati ad uso pubblico. All’esito dei controlli, alla proprietà è stato chiesto di provvedere a rendere inaccessibili gli stabili. 

carabinieri-polizia-ex-scalo-merci-2Controlli Ex scalo merci Forlì-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bivacco e spaccio, l'ex scalo merci si è trasformato in un covo di sbandati: blitz di Polizia e Carabinieri
ForlìToday è in caricamento