rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Vengono scambiati per ladri: erano entrati in un negozio per fumare droga

II fatto è avvenuto sabato sera nel centro storico di Forlì. Nel mirino degli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi sono finiti due forlivesi

Entrano in un negozio per fumare della droga e vengono scambiati per ladri. II fatto è avvenuto sabato sera nel centro storico di Forlì. Nel mirino degli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi sono finiti due forlivesi, un 29enne ed un 38enne, segnalati per " uso personale di sostanze stupefacenti". Per il secondo è scattato anche il ritiro della patente di guida. I poliziotti sono intervenuti a seguito di una segnalazione al numero unico d'emergenza (il 112) da parte di un residente, insospettito per l’insolito ingresso serale all’interno di un negozio di fruttivendolo, ad attività ormai già chiusa.

Il cittadino, che aveva notato i due individui sollevare la serracinesca, introdursi all’interno per poi riabbassarla a metà, aveva pensato che volessero commettere un furto. Gli agenti della Volante, invece di trovare due ladri, ha identificato i due forlivesi, che avevano predisposto i locali per consumare droghe: sopra un tavolino c’era una bottiglia di plastica contenente acqua, collegata ad una cannula, riadattata per fumare stupefacente che, dalle tracce rilevate, si ritiene fosse cocaina. Uno di loro, inoltre, aveva in tasca poco più di mezzo grammo di hashish.

Al momento dell’intervento era già stata fumata droga, come constatato dallo stato dei luoghi e dall’acre odore che si respirava nella stanza retrostante il banco vendita. Al 38enne, che all’esterno aveva parcheggiata la sua auto, è stata anche ritirata la patente di guida, così come previsto dal Codice della Strada in casi di questo genere. I locali sono stati poi chiusi e riconsegnati ai proprietari, avvisati del fatto dagli stessi operatori di Polizia che ne hanno richiesto l’intervento sul posto. I poliziotti hanno accertato che i due erano entrati usando le chiavi in possesso di uno di loro, essendo parente del proprietario.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vengono scambiati per ladri: erano entrati in un negozio per fumare droga

ForlìToday è in caricamento