Polizia Locale, droni anche nel forese. "Nuove autocertificazioni? Pattuglie dotate di moduli"

La Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese ha intensificato nell'ultimo fine settimana i controlli finalizzati a verificare il rispetto dei decreti e delle ordinanze emanate contro la diffusione del coronavirus

Centocinquantuno persone identificate. Ventisette denunciate ai sensi dell'articolo 650 del codice penale, perchè trovate a spasso senza una necessità assoluta. Di queste quattro sono state fatte nel territorio del comune di Predappio. A questi numeri si aggiungono i 490 esercizi commerciali controllati. La Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese ha intensificato nell'ultimo fine settimana i controlli finalizzati a verificare il rispetto dei decreti e delle ordinanze emanate contro la diffusione del coronavirus.

L'attività ha interessato non solo la città capoluogo, ma anche il forese, con pattugliamento degli agenti dei presidi di Meldola e Predappio. Durante i controlli è stata anche denunciata a piede libero una persona risultata irregolare in Italia. "L'ultima settimana è stata di intenso lavoro - ha rimarcato in un video postato su Facebook il vicesindaco con delega alla Sicurezza, Daniele Mezzacapo -. Sono stati effettuati numerosi interventi e sono stati impiegati anche i droni per il monitoraggio dall'alto dei parchi, delle aree verdi e delle zone frequentate per le camminate. Mi congratulo con i forlivesi perchè nel weekend trascorso hanno rispettato le regole, rispettando le regole. Solo evitando gli assembramenti si riesce a contenere la diffusione del coronavirus". I pattugliamenti sono stati incrementati: "Più auto vuol dire garantire una maggiore sicurezza ai forlivesi. Alla Polizia Locale si affianca tutta l'attività delle forze dell'ordine, che ringrazio per il lavoro svolgono".

Il "modello Forlì" è stato anche oggetto anche di un servizio televisivo lunedì sera nel corso della trasmissione "Italia Speciale" condotta su Rete 4 da Barbara Palombelli. Con l'attività del drone è stato possibile individuare e sanzionare il titolare di un negozio di frutta e verdura, che domenica ha aperto il suo punto vendita nonostante l'ordinanza emanata il giorno precedente dal presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, che dispone fino al 3 aprile la chiusura domenicale di supermercati, mercatini e punti vendita di alimentari.

Andrea Gualtieri, vicecomandante della Polizia Locale, qual è la situazione nei comuni periferici a quello di Forlì?
Nel weekend abbiamo intensificato i controlli, col personale del presidio di Meldola e Predappio che ha denunciato quattro persone proprio in quest'ultimo territorio comunale.

Si sono alzati in volo anche i droni.
Sono stati impiegati due droni, uno al mattino ed uno al pomeriggio, ma non solo in città, ma nel weekend anche nei comuni limitrofi, a Forlimpopoli e Bertinoro. Ci siamo focalizzati sul monitoraggio delle aree verdi non recintate e dei parchi. Tale attività continuerà anche nei prossimi giorni.

Quante pattuglie saranno impiegate?
Sedici nelle giornate festive, quindi 32 agenti, mentre saranno di più in quelle feriali.

Complice i provvedimenti restrittivi, si registra un calo del traffico e degli incidenti.
A parte un incidente venerdì scorso in viale Roma, con un pedone investito e trasportato al "Bufalini" di Cesena, l'attività d'Infortunistica Stradale è praticamente inesistente. E anche questi operatori sono impiegati nei controlli contro la diffusione del coronavirus.

Lunedì, col nuovo decreto firmato dal premier Giuseppe Conte, il Ministero dell'Interno ha pubblicato online il terzo modulo per le autocertificazioni per giustificare gli spostamenti. Chi ne è sprovvisto rischia una sanzione?
No, tutte le pattuglie sono dotate dei moduli aggiornati. Qualora il conducente di un veicolo, un pedone o un ciclista ne fosse sprovvisto la pattuglia si trova nella possibilità di consegnare il documento. Non tutti possono essere a conoscenza degli ultimi aggiornamenti. Ovviamente la persona si assume la responsabilità di quello che dichiara, attestando il motivo dello spostamento. Chi viola l'articolo 650 del codice penale viene punito con l’arresto fino a 3 mesi o con una sanzione fino a 206 euro.

Continuano le chiamate alla sala operativa?
Nel weekend sono state poco meno di un migliaio. Nei servizi ordinari lavoriamo con tre operatori per turno durante il giorno.

Forlì, col controllo dei droni, sta diventando una sorta di modello nazionale. C'è una forte attenzione delle televisioni nazionali. E molti comuni stanno adottato questa tipologia d controllo.
Il nostro Corpo dispone di questa strumentazione da tempo. Ne abbiamo a disposizione quattro, con otto piloti che sono abilitati al volo. Prima dell'emergenza sanitaria i droni venivano impiegati per il rilevamento di incidenti stradali, quando ve ne è la possibilità secondo le regole, in supporto alla Protezione Civile per le ricerche scomparse. E sono stati usati per controlli edilizi e anche, su richiesta dei Comuni ed enti, per il controllo delle caratteristiche di alcuni edifici pubblici dall'alto, soprattutto per verificare il manto di copertura. Vengono attivati secondo un calendario stabilito nell'arco della settimana e della disponibilità degli operatori piloti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

daniele-giulianini-andrea-gualtieri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

Torna su
ForlìToday è in caricamento