rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Punta i fari contro i giovani che vanno in discoteca: nell'auto aveva anche un coltello

L'ultimo episodio, culminato con la denuncia a piede libero, risale alla notte di Santo Stefano

Da alcuni giorni sta tenendo impegnati gli agenti della Volante della Questura di Forlì ed i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. E al culmine dell'ennesimo episodio è stato denunciato a piede libero. Nei guai è finito un incensurato 67enne di Predappio, residente nella città mercuriale. Da circa una settimana le forze dell'ordine sono state impegnati in interventi per riportare alla calma un soggetto che fermava le auto in transito e minacciava i passanti. L'ultimo episodio, culminato con la denuncia a piede libero, risale alla notte di Santo Stefano. La Polizia è intervenuta intorno alle 4.30 in via Dei Filergiti dopo che alcuni giovani avevano segnalato la presenza di un individuo che, alla guida di un'auto, puntava i fari contro i frequentatori della discoteca.

Il soggetto, identificato nel 67enne predappiese, è stato perquisito, venendo trovato con diversi oggetti. Tra questi un puntale con manico da scopa, un seghetto, un bastone ed un coltello a serramanico lungo 23 centimetri, che era stato occultato sotto il parasole anteriore della vettura. Inoltre è stato recuperato del munizionamento per armi da sparo. I poliziotti hanno perquisito anche l'abitazione, dove in passato era state ritirate delle armi, senza trovare nulla di compromettente. Al termine delle formalità di rito è stato denunciato per porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Ma gli accertamenti del personale delle Volanti proseguono per verificare se vi sono gli estremi per una denuncia per violenza privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta i fari contro i giovani che vanno in discoteca: nell'auto aveva anche un coltello

ForlìToday è in caricamento