rotate-mobile
Cronaca

Via Emilia e Tosco Romagnola, raffiche di multe. E in tanti non usano la cintura di sicurezza

A Forlimpopoli un 54enne di Bertinoro è stato sorpreso alla guida di una "Opel Corsa" senza assicurazione

E' di ben 25 sanzioni, di cui otto per il mancato uso della cintura di sicurezza, il bilancio dei numerosi controlli svolti negli ultimi giorni dalla Polizia Stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, lungo la via Emilia e la Statale 67 Tosco-Romagnola. A Castrocaro è stato fermato un 22enne marocchino, residente a Forlì, patentato da pochi mesi, alla guida di una "Volkswagen Golf" con una potenza maggiore rispetto a quella consentita. Inoltre viaggiava senza cinture e con le luci blu anteriori. Per il giovane una sanzione di 283 euro, il ritiro della patente e la decurtazione dalla stessa di 12 punti. Non è la prima volta che il 22enne finisce nella rete dei controlli della PolStrada. La scorsa estate, infatti, venne fermato e sanzionato per lo stesso motivo.

Gli agenti hanno ritirato inoltre la patente ad una 32enne slovacca, residente a Cesena, per non aver convertito il documento straniero con quello italiano. La sanzione è di 155 euro. A Forlimpopoli un 54enne di Bertinoro è stato sorpreso alla guida di una "Opel Corsa" senza assicurazione. Oltre alla multa di 849 euro i poliziotti hanno provveduto al sequestro del mezzo e al ritiro della carta di circolazione. Una manovra di svolta irregolare ha fatto scattare il controllo ad un forlivese di 40 anni. La vettura è risultata senza revisione e sottoposta a fermo amministrativo. Oltre alla sanzione di 887 euro gli agenti hanno provveduto alla sospensione della carta di circolazione. Un dovadolese di 30 anni è stato sanzionato di 251 euro per aver superato la riga continua a velocità pericolosa e poichè l'auto sulla quale viaggiava era senza revisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Emilia e Tosco Romagnola, raffiche di multe. E in tanti non usano la cintura di sicurezza

ForlìToday è in caricamento