Martedì, 23 Luglio 2024
Controlli della Polizia

Chiedeva l'elemosina nel parcheggio dell'iper mostrando santini: trovata con una postepay rubata, foglio di via per una 41enne

Gli agenti nelle fasi dell’identificazione hanno accertato che a suo carico risultavano alcuni precedenti

La Divisione Polizia Anticrimine ha notificato ad una 41enne piemontese la misura di prevenzione del foglio di via firmato dal questore Lucio Aprile, con divieto di ritorno per un anno nel territorio forlivese, in quanto ritenuta "persona pericolosa per la sicurezza pubblica". La donna è stata identificata martedì pomeriggio da una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato, che è intervenuta al centro commerciale "Punta di Ferro" su richiesta del personale della sicurezza interna che aveva notato la 41enne aggirarsi nei parcheggi e tra i clienti chiedendo l'elemosina in cambio di cartoline e santini.

Gli agenti nelle fasi dell’identificazione hanno accertato che a suo carico risultavano alcuni precedenti, per cui tenuto conto della modalità di approcciarsi alla gente è emerso il timore che potesse approfittare di soggetti appartenenti alle fasce deboli per commettere piccole truffe o borseggi. La 41enne, durante il controllo, è stata trovata in possesso di una tessera sanitaria e di una postepay collegata a reddito di cittadinanza risultati smarriti quindici giorni fa e in relazione ai quali il titolare aveva subìto prelievi e utilizzi fraudolenti.

Accompagnata quindi in Questura per la stesura dei rituali atti di polizia giudiziaria, all’esito dei quali è stata denunciata per ricettazione, il questore ha disposto il provvedimento in titolo, imponendole il rientro alla città di residenza con contestuale divieto di tornare nel Comune di Forlì per un anno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedeva l'elemosina nel parcheggio dell'iper mostrando santini: trovata con una postepay rubata, foglio di via per una 41enne
ForlìToday è in caricamento