menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere preso a calci durante controllo a San Mercuriale

Nuovo blitz martedì dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì nell'area del chiostro di San Mercuriale

Nuovo blitz martedì dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì nell’area del chiostro di San Mercuriale. Gli uomini dell’Arma, impegnati a garantire la tutela del decoro urbano, hanno arrestato un 30enne romeno per “minaccia a pubblico ufficiale aggravata dalla continuazione” nonché “lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale". L’individuo, annebbiato dai fumi dell’alcol, ha minacciato i militari durante un controllo in piazza XX Settembre.

Nella circostanza lo straniero ha colpito con un calcio un carabiniere, procurandogli lesioni guaribili in tre giorni. Inoltre è stato denunciato per “inosservanza divieto di ritorno nel Comune di Forlì cui si trovava sottoposto dal 26 gennaio scorso su proposta sempre dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. Per il romeno si sono così aperte le porte del carcere in attesa di giudizio.

"E’ l’ennesimo affronto alle forze dell’ordine che quotidianamente pattugliano il territorio e cercano di trasmettere sicurezza ai forlivesi; sintomo questo del progressivo degrado e abbandono della città - afferma il Segretario Provinciale del Carroccio, Jacopo Morrone -. I Consiglieri della Lega Nord depositeranno a breve un interpellanza per chiedere chiarimenti al Sindaco Balzani sullo stato di abbandono e sicurezza del nostro centro storico che quotidianamente è teatro di scontri e degrado".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento