rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Ronco / Viale Bidente

Inversione al posto di blocco, inseguiti e fermati: avevano cartine evidenziate

Durante il posto di blocco di venerdì in via Bidente, un'Audi ha fatto inversione di marcia. Una Volante si è posta all'inseguimento della vettura, intercettandola in via Maglianella

Alla vista di un posto di blocco della Polizia hanno fatto inversione di marcia, allontanandosi a forte velocità. Una volta intercettati hanno occultato alcune cartine topografiche, dove erano state evidenziate alcune vie. Non si esclude che stessero pianificando una serie di furti nelle abitazioni nella zona di via Bidente i quattro giovani italiani, residenti nel litorale ravennate e cesenaticense, fermati venerdì pomeriggio a bordo di un'Audi.

Nell'ambito dei controlli disposti dal Questore Salvatore Sanna, finalizzati alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, tra venerdì e sabato le Volanti della Questura di Forlì sono state impegnate in sette posti di blocco in diverse aree della città. Venerdì i controlli hanno interessato le zone di via Bidente, Viale dell'Appennino, via Firenze, viale della Libertà e zona Portici, mentre sabato sono state controllate le aree di via Lughese, via Cervese, via Ravegnana e la zona industriale. Complessivamente sono state identificate 96 persone (52 venerdì) e controllati 55 veicoli (34).

Durante il posto di blocco di venerdì in via Bidente, un'Audi ha fatto inversione di marcia. Una Volante si è posta all'inseguimento della vettura, intercettandola in via Maglianella. A bordo vi erano quattro italiani. Due degli occupanti, che occupavano il sedile posteriore, hanno cercato di nascondere alcune cartine topografiche, dove erano state evidenziate via Bidente e alcune traverse. Tutti sono stati identificati (due erano già noti alle forze dell'ordine). Non si esclude che si stessero preparando a mettere a segno qualche furto nel weekend. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inversione al posto di blocco, inseguiti e fermati: avevano cartine evidenziate

ForlìToday è in caricamento