"Sgomento e costernazione". Forlì piange la tragica scomparsa di Vittorio Zanetti

Forlì piange la tragica scomparsa di Vittorio Zanetti, l'ex calciatore biancorosso morto sabato a seguito di un incendio nella sua abitazione in centro storico

"Sgomento e costernazione". Forlì piange la tragica scomparsa di Vittorio Zanetti, l'ex calciatore biancorosso morto sabato a seguito di un incendio nella sua abitazione in centro storico. "Solo pochi giorni fa, in una sala gremita di persone per solennizzare i 100 anni di vita della società Calcio Forlì - della quale lui è stato una bandiera prestigiosa -, la presenza del "Professore" è stata salutata da un abbraccio entusiasta, genuino, intriso di gratitudine", affermano il sindaco Davide Drei e l'assessore allo Sport, Sara Samorì.

"Anche in quel frangente la sua presenza, sul palco insieme alle glorie biancorosse, è brillate per stile e compostezza - continuano gli amministratori -. Vittorio è stato un grande calciatore ma ancora di più, per la nostra comunità, è un esempio di valore umano e di alto senso civico, serio professionista sul lavoro che per tanto tempo ha esercitato nel cuore della città, sportivo appassionato e instancabile. In questo terribile momento a nome della Amministrazione comunale di Forlì e dell'intera città porgiamo i sentimenti di cordoglio e di vicinanza ai familiari così duramente colpiti negli affetti più profondi. Ci stringiamo a loro, in un grande abbraccio, insieme agli amici e a tutti coloro che hanno condiviso con Vittorio percorsi di sport, di lavoro, di vita". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento