rotate-mobile
Cronaca Santa Sofia

Corniolo, lavori di consolidamento: nuovi interventi per captare le acque superficiali

Da alcune settimane sono ripresi i lavori di consolidamento della frazione di Corniolo, finalizzati a migliorare la situazione dell’abitato che sorge su un terreno interessato da un dissesto idrogeologico diffuso.

Da alcune settimane sono ripresi i lavori di consolidamento della frazione di Corniolo, finalizzati a migliorare la situazione dell’abitato che sorge su un terreno interessato da un dissesto idrogeologico diffuso.
 
Nel corso degli anni sono già stati realizzati diversi lavori: l’intervento per il consolidamento della frazione di Corniolo, per un importo complessivo di 500.000 euro, era stato inserito nel Primo Piano strategico nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico, annualità 2006. Il primo e il secondo stralcio dei lavori,  progettati e diretti dal Servizio Tecnico di Bacino Romagna, sono terminati nel 2008 con un’economia di 139.455 euro circa, che permette ora di realizzane nuove opere.
 
La finalità principale dei lavori, sempre progettati e diretti dal Servizio Tecnico di Bacino Romagna, è di mitigare il rischio esistente attraverso l’esecuzione di lavori destinati principalmente ad individuare e captare le acque superficiali e profonde, ritenute tra le principali instabilità del corpo di frana.
 
In particolare, verranno eseguiti drenaggi delle acque in prossimità di un muro a sostegno a valle di via della Foresta, ove l’acque fuoriesce in parte nel muro di sostegno. Anche la strada comunale Cereto Cerretino sarà oggetto di migliorie per la regimazione delle acque meteoriche, con la realizzazione di canalette e cunette di scolo. Verrà mantenuta inoltre la condotta interrata di via della Ginestra, realizzata per intercettare le acque captate proprio su via Cerreto Cerretino e i reflui del troppo pieno del serbatoio dell’acquedotto comunale.
Tra gli altri interventi in programma c’è poi la sistemazione di un dissesto a ridosso dell’area cimiteriale di Corniolo, una manutenzione al drenaggio di un muro di sostegno prospiciente piazza Pasquale II e la realizzazione di drenaggi urbani tra via della Foresta e la S.P. 3, con la regimazione idrica superficiale e l’intercettazione delle acque sotterranee.

 
“Oltre agli interventi in fase di realizzazione, sono previsti ulteriori opere di consolidamento per la seconda metà del 2015,  finanziate con circa 800.000 euro – dichiara il Sindaco Daniele Valbonesi. Gli interventi progettati dall’STB sono particolarmente importanti  - prosegue - perché sono finalizzati alla messa in sicurezza di un territorio delicato e fragile: vogliamo da un lato garantire la massima serenità ai cittadini che vivono nella frazione e, dall’altro, mantenere la bellezza paesaggistica ed architettonica del borgo di Corniolo, tanto apprezzato anche dai turisti.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corniolo, lavori di consolidamento: nuovi interventi per captare le acque superficiali

ForlìToday è in caricamento