Coronavirus, tutte nel Cesenate le nuove positività. Tredozio torna "covid free"

Questo quanto emerge dal bollettino diramato giovedì pomeriggio dalla Prefettura di Forlì-Cesena sulla base dei dati comunicati dall'Ausl

Nessun nuovo caso di positività al covid-19 nel Forlivese, mentre ve ne sono tre nel Cesenate (uno a Cesena, uno a Longiano ed uno a San Mauro Pascoli). Questo quanto emerge dal bollettino diramato giovedì pomeriggio dalla Prefettura di Forlì-Cesena sulla base dei dati comunicati dall'Ausl. In tutta la provincia si segnalano tre guariti, uno a Tredozio, uno a Forlì ed uno a Cesena. Dall'inizio della pandemia vi sono stati nel territorio di Forlì-Cesena 1.749 casi, dato che comprende i 1.522 guariti (829 nel Forlivese) e 194 decessi (83 nel Cesenate).

I casi attivi nel Forlivese sono 22, 12 dei quali in città. A Forlì si contano un ricoverato ed undici positivi che non necessitano di cure in ospedale. Quattro casi si registrano a Bertinoro (il nucleo familiare in isolamento domiciliare ed un paziente ricoverato), quattro a Predappio ed uno a Rocca San Casciano. Non conteggiano positività Tredozio, Castrocaro, Civitella, Dovadola, Forlimpopoli, Galeata, Meldola, Modigliana, Premilcuore e Santa Sofia.

Questa la situazione dei guariti: 506 a Forlì, 55 a Bertinoro, 15 a Castrocaro, 13 a Civitella, otto Dovadola, 69 a Forlimpopoli, quattro a Galeata, 78 a Meldola, uno a Modigliana, tre a Portico, 24 a Predappio, due a Premilcuore, 46 a Rocca San Casciano, due a Tredozio e tre a Santa Sofia. Le vittime sono invece 71 a Forlì, due a Bertinoro, uno a Civitella, 15 a Forlimpopoli, nove a Meldola, sette a Predappio e sei a Rocca San Casciano.

Il bollettino regionale

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.351 casi di positività, 47 in più rispetto a mercoledì, di cui 39 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. Dei 47 nuovi casi, 37 riguardano la provincia di Bologna e di questi 30 il focolaio isolato in una azienda della logistica nel capoluogo regionale, già confinato nel reparto interessato. Ha quindi visto coinvolti al momento solo i lavoratori del reparto stesso. La meticolosa attività di contact tracing e i controlli a tappeto alla ricerca del virus hanno portato alla ricostruzione della rete dei contatti e all’esecuzione di 138 tamponi, mentre altri 190 sono in esecuzione. Allo stesso tempo sono stati disposti gli isolamenti domiciliari tra i contatti stretti evidenziati nel corso delle inchieste epidemiologiche. La sede di lavoro interessata è stata oggetto di sopralluoghi sia da parte del personale del Servizio di Igiene e Sanità pubblica che da parte del Servizio di prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro del Dipartimento di sanità pubblica della Asl di Bologna. Le persone positive sono state individuate dall’attività di screening e dai controlli regionali, essendo in larghissima maggioranza asintomatici ora in isolamento domiciliare.

I nuovi tamponi effettuati da mercoledì in Emilia-Romagna sono 7.838, che raggiungono così complessivamente quota 474.450, a cui si aggiungono altri 1.728 test sierologici, fatti sempre nelle ultime ventiquattro ore. Le nuove guarigioni sono 49 per un totale di 23.034, l'81% dei contagiati da inizio crisi. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.068 (-6 rispetto a mercoledì). Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 943, -2 rispetto a mercoledì, quasi l’88% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 11, uno in meno sempre rispetto a ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 114 (-3).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.034 (+49): 263 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.771 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Purtroppo, si registrano 4 nuovi decessi, tre uomini e 1 donna. Si tratta di 3 persone residenti in provincia di Bologna e 1 in provincia di Ferrara. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.249. Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.540 a Piacenza (+1), 3.642 a Parma (+3, tutti asintomatici da screening regionali), 5.000 a Reggio Emilia (+1, sintomatico), 3.945 a Modena (nessun nuovo caso), 4.832 a Bologna  (+37, di cui 30 asintomatici e 7 sintomatici, come detto tutti in gran parte legati a situazioni individuate in precedenza); 403 casi positivi a Imola (nessun nuovo caso); 1.019 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.970 (+4), di cui 1.040 a Ravenna (nessun nuovo caso) e 2.184 a Rimini (+1 asintomatico).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento