Coronavirus, il bollettino della speranza: contagi dimezzati nel Forlivese, nessun caso nelle scuole

Rispetto ai numeri comunicati martedì, mercoledì si registra un dimezzamento dei nuovi positivi: da 87 a 40

Arrivano buone notizie dal bollettino sull'andamento dell'emergenza sanitaria da covid-19 nel Forlivese. Rispetto ai numeri comunicati martedì, mercoledì si registra un dimezzamento dei nuovi positivi: da 87 a 40. Non è possibile ancora stabilire se la flessione sia un primo effetto dei dpcm entrati in vigore nelle ultime settimane; servono infatti più dati per farne una prova, tuttavia si tratta di un aggiornamento incoraggiante dopo giornate caratterizzate da notizie negative. Anche perchè non si registrano casi nelle scuole tra studenti e docenti e nuovi decessi nel comprensorio di Forlì. Dei nuovi contagiati, 28 presentavano sintomi. Nel dettaglio, tredici hanno scoperto di aver contratto il virus attraverso il tampone richiesto dal medico di famiglia, mentre gli altri 12 dall'attività di tracciamento dei contatti. Questa la distribuzione dei casi: uno a Bertinoro, uno a Civitella, 28 a Forlì, due a Forlimpopoli, uno a Galeata, due a Meldo,a, due a Predappio e due a Santa Sofia. Nel Cesenate si contano 44 casi ed un morto, un uomo di 91 anni.

Così in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.428 in più rispetto a martedì, su un totale di 20.670 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 3.964 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è mercoledì dell’11,7%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, sono 1.292 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 279 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 415 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di mercoledì è 46,2 anni. Su 1.292 asintomatici, 351 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 87 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 6 con gli screening sierologici, 15 tramite i test pre-ricovero. Per 833 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 599 nuovi casi e Bologna con 527; a seguire Reggio Emilia (275), Ravenna (168), Ferrara (162), Rimini (153), Parma(135), Piacenza (117). Poi Imola (208), Cesena (44) e Forlì (40).

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a mercoledì sono 43.891 (2.111 in più di martedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 41.597 (+2.052 rispetto a ieri), quasi il 95% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano 31 nuovi decessi: 8 in provincia di Modena (3 donne - di 77, 78 e 88 anni - e 5 uomini, di 82, 84, 90 anni e due 87enni); 6 a Parma città e provincia (tutti uomini, rispettivamente di 42, 51, 83, 85, 89, 92); 6 in quella di Ravenna (una donna di 92 anni e 5 uomini rispettivamente di 77, 84, 88, 91, 93 anni), 5 in quella di Reggio Emilia (una donna di 91 anni e 4 uomini rispettivamente di 81, 83, 84 e 99 anni), 3 in provincia di Bologna (una donna di 96 anni di Bologna e, nel circondario imolese, un’altra donna di 94 anni e un uomo di 84); 2 nel piacentino (entrambi uomini, rispettivamente di 78 e 88 anni); uno in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 91 anni di Cesena). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 4.876.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 222 (+7), 2.072 quelli in altri reparti Covid (+52). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 12 a Piacenza (+1), 17 a Parma (-1), 20 a Reggio Emilia (+2), 45 a Modena (+4), 65 a Bologna (invariato), 6  a Imola (invariato), 15 a Ferrara (+2), 13 a Ravenna (+1), 5 a Forlì (invariato), 5 a Cesena (invariato) e 18 a Rimini (-2). Le persone complessivamente guarite salgono a 29.516 (+286). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna allenta le restrizioni: centri commerciali chiusi nei weekend. Negozi riaperti la domenica

Torna su
ForlìToday è in caricamento