Covid-19, il virus continua a circolare tra le famiglie e non solo: i numeri dei contagi restano alti

L'Ausl Romagna ne ha comunicati alla Prefettura altri 33, di cui 25 sintomatici

Restano alti anche nel bollettino di lunedì i numeri di nuovi contagiati nel territorio Forlivese. L'Ausl Romagna ne ha comunicati alla Prefettura altri 33, di cui 25 sintomatici. Nel dettaglio, ventiquattro sono risultati positivi per contatti stretti con persone che avevano già contratto il covid (focolai familiari ed ambiti lavorativi), altri cinque sono emersi dopo il tampone effettuato su richiesta del medico di famiglia , tre dopoil  tampone effettuato per accesso diretto a reparti ospedalieri ed uno a seguito di tampone effettuato in laboratorio privato.

Il presidente Bonaccini mette in guardia: "Pronti a nuove restrizioni"

Nel dettaglio sono stati riscontrati 20 casi a Forlì, cinque a Castrocaro, tre a Forlimpopoli, uno a Predappio, uno a Santa Sofia, uno a Civitella, uno a Bertinoro ed uno a Rocca San Casciano. Nel Cesenate sono emerse invece 10 nuove positività a Cesena, due a Cesenatico, due a Borghi, quattro a Gatteo, due a Longiano, una a San Mauro Pascoli ed una a Sarsina: 10 individuati grazie al contact tracing per contatto con casi già accertati, prevalentemente in ambito familiare; 9 per sintomi (di cui 1 di rientro da altra regione); 1 di rientro dall’estero (Ucraina); 2 grazie all’attività di screening, di cui 1 in ambito lavorativo. Sono i casi asintomatici. In tutta la provincia sono state dichiarate guarite tredici persone.

VIDEO - Primo giorno di vaccinazioni

IL CASO - Cartelli "no mask" fuori la vetrina: "E' vietato entrare con  la mascherina"

La situazione in regione

In Emilia-Romagna si contano 337 casi in più rispetto a domenica, di cui 132 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali: 143 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 150 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 11 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e regioni della Francia. 5 invece i casi positivi di rientro da altre regioni. L’età media dei nuovi positivi di lunedì è 42,5 anni.

Sui 132 asintomatici, 70 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 22 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 9 con i test pre ricovero. Per 31 casi è in corso la verifica sul motivo del tampone. Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano in quelle di Bologna (68), Modena (56), Piacenza (44), Rimini (34), a Forlì (33), Reggio Emilia (25), Parma (25), a Cesena (22), Ferrara (15) e Ravenna (11). A Rimini e provincia si registrano 34 nuovi casi, di cui 9 asintomatici. Nel dettaglio: 25 sono stati individuati perché contatti con casi noti, di cui 20 in ambito familiare (2 dei quali con una persona rientrata dall’Albania) e 5 in contesto lavorativo o amicale; 5 casi sono pazienti sintomatici, sporadici; 4 rintracciati con lo screening pre ricovero.

Undici i nuovi positivi a Ravenna, di cui 7 asintomatici. In 4 casi si tratta di pazienti sporadici individuati perché avevano manifestato sintomi, di cui 1 di rientro dall’estero (Francia); 5 sono stati rintracciati in quanto contatti con caso certo - di cui 4 famigliari - e 2 pazienti sono stati individuati con il test pre ricovero. I tamponi effettuati domenica sono 6.660, ai quali si aggiungono anche 2.092 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a lunedì sono 6.673 (324 in più di quelli registrati domenica). Purtroppo, si registra un nuovo decesso in provincia di Bologna. Il numero totale sale dunque a 4.496.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 6.364 (+292 rispetto a domenica), oltre il 95% dei casi attivi. Sono 25 i pazienti in terapia intensiva (+2 rispetto a domenica) e 284 (+30) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Le persone complessivamente guarite salgono a 26.849 (+12 rispetto a domenica): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 26.842 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Travolto all'uscita della scuola: bimbo trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento