menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Premilcuore senza giustificazione: l'aperitivo costa la denuncia ad un forlivese

Sono iniziate le verifiche finalizzate a riscontrare la veridicità di quanto dichiarato con autocertificazione dai cittadini che ne forniscono copia nei previsti controlli

In ottemperanza alle disposizioni del governo contro la diffusione del coronavirus, sono iniziati i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Meldola, al comando del capitano Rossella Capuano, in tutta la giurisdizione della provincia. Mercoledì pomeriggio è stato denunciato a piede libero un forlivese di 48 anni: l'uomo è stato sorpreso dai militari di Premilcuore in un bar del paese mentre si trovava seduto su un tavolino per un aperitivo.

Il soggetto ha violato le decreto del 9 marzo: infatti non è riuscito a giustificare il proprio spostamento in quelle circostanze di tempo e luogo, motivazioni ricomprese tra quelle indicate dal citato DPCM. Per tali ragioni è partita la comunicazione all’autorità giudiziaria segnalando il soggetto ai sensi dell’articolo 650 del codice penale. Allo stesso modo sono iniziate le verifiche finalizzate a riscontrare la veridicità di quanto dichiarato con autocertificazione dai cittadini che ne forniscono copia nei previsti controlli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento