menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, uno degli ospiti della Drudi dimesso dall'ospedale. Ma c'è un nuovo caso

Dopo due giorni di situazione stabile a Meldola sono stati segnalati 2 nuovi casi positivi al coronavirus di cui uno alla casa di riposo Drudi

Arrivano buone notizie da Meldola. Il sindaco Roberto Cavallucci ha annunciato che "uno degli ospiti positivi della Drudi che era stato ricoverato in ospedale nei giorni scorsi è stato dimesso mercoledì grazie ad un miglioramento delle sue condizioni di salute ed ha fatto ritorno nella struttura". Dopo due giorni di situazione stabile a Meldola sono stati segnalati 2 nuovi casi positivi al coronavirus di cui uno alla casa di riposo Drudi. Complessivamente risultano 32 positivi di cui 28 in isolamento domiciliare e 4 in ospedale.

Prosegue Cavallucci: "Il laboratorio di analisi non ha ancora completato l’esame dei 245 tamponi eseguiti alla Drudi sia agli ospiti che agli operatori nei giorni scorsi. Il dato ricevuto informa di 86 tamponi esaminati con 85 negativi ed 1 positivo tra gli anziani". Sempre alla Drudi, chiarisce il primo cittadino, "è stato adottato un sistema comunicativo tale per cui tutte le famiglie sono chiamate una volta a settimana anche con sistemi di videochiamata. Le famiglie degli anziani positivi vengono invece informate quotidianamente dello stato di salute con un bollettino medico e avvisate ogni qualvolta ci siano aggiornamenti".

È stata potenziata l'attività di controllo del territorio da parte della Polizia Municipale, sia in riferimento agli spostamenti delle persone che alle attività economiche e commerciali, che vedrà impegnate 22 pattuglie su tutti i Comuni dell'Unione; anche Meldola beneficerà di questo potenziamento con maggiori controlli. Giovedì "saranno rese note le modalità e le tempistiche per poter procedere alla domanda per i “buoni spesa” per singoli e famiglie in stato di difficoltà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento