Covid-19, nuova impennata di casi: il virus circola in famiglia. E preoccupa un nuovo focolaio

C'è infatti una nuova impennata di positività da covid-19 nel Forlivese. E preoccupa un focolaio sviluppatosi a Forlimpopoli

La tregua, se è possibile definirla in questo modo, è durata 24 ore. C'è infatti una nuova impennata di positività da covid-19 nel Forlivese. E preoccupa un focolaio sviluppatosi a Forlimpopoli, collegato al Gruppo Alpini. L'Ausl Romagna riporta nel bollettino di giovedì 36 casi, 25 dei quali sintomatici, ma nessun ricoverato: 13 per contatto stretto con positivi, sei sono risultati positivi per contatto con famigliare positivo, cinque per contatto lavorativo con positivi, quattro a seguito di tampone richiesto dal medico di famiglia per sintomi, tre per sintomi in ricovero, due sono risultati positivi a seguito di rientro dall'estero (Burkina Faso e Romania), due per contatto con lo stesso coinquilino positivo ed uno per tampone eseguito in laboratorio privato. A Premilcuore si è registrato il primo caso, sintomatico, di questa seconda ondata. Questa la distribuzione degli altri casi: otto a Bertinoro, uno a Premilcuore, quattro a Forlimpopoli, quattro a Predappio, tre a Meldola, uno a Galeata e i restanti a Forlì.

Sui casi di Bertinoro, spiega il sindaco Gabriele Antonio Fratto: "Si tratta di concittadini quali una operatrice sanitaria, una ragazzina che ha contratto il virus in ambito sportivo, un ragazzino che ha contratto il virus tramite un amico e cinque concittadini che in ambito dello stesso nucleo familiare si sono trasmessi il virus. Ognuno di questi concittadini risulta in condizioni stabili e con sintomatologia non allarmante. Il dato complessivo bertinorese vede in totale 32 concittadini attualmente ricoverati in isolamento domiciliare seguiti con costanza e competenza dagli operatori dell'Ausl, uno in ospedale".

Sul caso di Galeata interviene il sindaco Elisa Deo: "Si tratta di una giovane donna isolata presso il proprio domicilio, segnalata dal medico curante. Il dato complessivo aggiornato vede in totale una persona attualmente in quarantena in attesa di negativizzazione del tampone, un nuovo positivo in isolamento domiciliare, e 16 guariti da inizio pandemia. Continuiamo ad adottare tutte le precauzioni igienico sanitarie di protezione individuale e di distanziamento sociale. Aiutiamoci a vicenda e cerchiamo di proteggere i più fragili". In totale in provincia ne sono stati contaggiati 65, con 27 guariti.

NUOVI CASI NELLE SCUOLE - Ben sei positivi accertati

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna i contagi continuano a crescere: 453 in più rispetto a mercoledì, su 12.631 tamponi eseguiti. Dei nuovi positivi, sono 211 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali: 155 persone (tra i nuovi positivi) erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 183 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di giovedì è 45,7 anni. Sui 211 asintomatici, 135 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 35 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con screening sierologici, 6 con i test pre-ricovero. Per 32 casi è in corso la verifica sul motivo del tampone. Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano in quelle di Bologna (69), Modena (63), Reggio Emilia (57), Rimini (54), Piacenza (48), a Forlì (36), Parma (35), Ferrara (34), a Cesena (30), Ravenna (18). I tamponi effettuati sono stati mercoledì 12.631, ai quali si aggiungono anche 2.186 test sierologici.

La situazione nelle terapie intensive

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a giovedì sono 7.521 (373 in più di quelli registrati mercoledì). Purtroppo, si registra 1 nuovo decesso: si tratta di un uomo di 90 anni, in provincia di Modena. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 7.080 (+350 rispetto a mercoledì), oltre il 95% dei casi attivi. Sono 49 i pazienti in terapia intensiva (+14 rispetto a mercoledì) e 392 (+9, sempre da mercoledì) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Sul territorio, le 49 persone ricoverate in terapia intensiva, sono così distribuite: 5 a Piacenza (+1 rispetto a mercoledì), 5 a Parma (+1 rispetto a mercoledì), 2 a Reggio Emilia (+2 rispetto a mercoledì che erano 0), 7 a Modena (+2), 16 a Bologna (+5); 1 a Imola (+1 rispetto a mercoledì che erano 0), 1 a Ferrara (+1 rispetto a mercoledì che erano 0); 3 a Ravenna (+1), 3 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (invariato) e 4 a Rimini (invariato).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarigioni

Le persone complessivamente guarite salgono a 27.124 (+79 rispetto a mercoledì): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 27.117 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento