menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Coronavirus ferma la benedizione pasquale: case benedette dalla strada

Gli abitanti si sono affacciati alle finestre delle loro abitazioni, facendosi il segno della croce e recitando un Padre Nostro al passaggio dei sacerdoti

Il Coronavirus ha fatto sospendere le funzioni religiose, così come il rito della benedizione delle case con l'acqua santa. E così c'è chi si è attrezzato in maniera diversa per rispettare comunque il rito della benedizione. Come ad esempio è accaduto a Modigliana, dove don Massimo Goni e don Stefano Rava dalla chiesa con l'acqua benedetta hanno percorso le strade del paese. Gli abitanti si sono affacciati alle finestre delle loro abitazioni, facendosi il segno della croce e recitando un Padre Nostro al passaggio dei sacerdoti.

"Un modo diverso e inusuale rispetto a come vuole la tradizione - afferma il sindaco Jader Dardi -. Non sono potuti entrare nelle abitazioni, ma è stato un bel gesto di vicinanza verso l'intera comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento