Coronavirus, oltre 100 nuovi positivi in provincia e sei morti. Meno contagi nel Forlivese

Dopo i 59 casi in più di venerdì, sabato nel Forlivese ne sono stati comunicati 44

Continuano a crescere i casi di covid-19 nel Forlivese, ma rispetto all'informativa di venerdì si registra un numero inferiore di contagi. Dai 59 in più di venerdì, sabato nel comprensorio di Forlì ne sono stati comunicati 45, di cui 38 sintomatici. Sedici hanno appreso della positività attraverso il tampone richiesto dal medico di famiglia per sintomi, tre dal tampone di rientro dall'estero (Francia e Kosovo), quattro dal tampone pre o quarantena post ricovero, tre da screening di categoria o lavorativo, uno da tempone eseguito in laboratorio privato e 18 dall'attività di tracciamento contatti. Questa la distribuzione dei casi: due a Castrocaro, uno a Civitella, uno a Dovadola, 27 a Forlì, cinque a Forlimpopoli, uno a Galeata, tre a Meldola, due a Predappio e tre a Santa Sofia.

Si contano purtroppo anche tre morti, due di quali ospiti della San Camillo di Predappio. Uno dei due aveva 72 anni. "Il legame tra i predappiesi, la comunità di San Camillo e i suoi ospiti è sempre stato profondo - afferma il sindaco Roberto Canali -. Amareggia dover dare questo triste annuncio, come ci rattrista il sapere che nonostante tutto l'impegno profuso dagli operatori sanitari, dai medici e dal personale ospedaliero, il contagio possa trasmettersi in ogni luogo". La terza vittima è un 73enne di Forlì che si trovava ricoverato all'ospedale Infermi di Rimini. Per quest'ultimo l'esito del tampone è arrivato alcuni giorni dopo il decesso, avvenuto il 30 ottobre. Nel Cesenate tre vittime e 67 nuovi positivi. In totale i guariti sono 45.

Due casi nelle scuole

A questi vanno aggiunti anche due studenti, un liceale dell'Artistico ed un alunno della media "Benedetto Croce". In entrambi i casi il personale dell’Igiene pubblica di Forlì non ha disposto la quarantena delle classi: "i contatti delle classi - spiega l'Ausl - dovranno monitorare la comparsa di febbre o altri sintomi sospetti per Covid (tosse, raffreddore, diarrea, congiuntivite) per 14 giorni dall'ultimo contatto a rischio (27 ottobre per il caso dell'Artistico e 6 novembre per il caso della Benedetto Croce, ndr). ln caso di comparsa di sintomi, è necessario contattare tempestivamente il proprio medico di medicina generale. Per i contatti occasionali non è prescritta la quarantena o la sospensione della frequenza scolastica, ma si raccomanda di utilizzare la mascherina chirurgica, avere una accurata igiene delle mani ed evitare occasioni di aggregazione che impediscano il distanziamento fisico. A tali contatti occasionali viene proposto un tampone".

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.009 casi in più rispetto a venerdì, su un totale di 20.218 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 3.636 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è sabato del 9,9%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, sono 942 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 268 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 362 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. 

L’età media dei nuovi positivi di sabato è 45,1 anni. Su 942 asintomatici, 283 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 62 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 9 con gli screening sierologici, 11 tramite i test pre-ricovero. Per 577 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.  La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Bologna con 437 nuovi casi; a seguire Reggio Emilia con 361, poi Modena (354), Piacenza (234), Parma (201), Ravenna (133), Ferrara (70) Rimini e il territorio di Cesena (entrambi con 67 nuovi positivi), quindi Forlì (45) e Imola (40).  

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a sabato sono 35.649 (1.920 in più di venerdì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 33.738 (+1.859 rispetto a venerdì), il 94,6% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano 29 nuovi decessi: 3 in provincia di Parma (3 uomini rispettivamente di 76, 85 e 74 anni), 4 nel reggiano (due uomini, di 84 e 75 anni, e due donne, di 90 e 81 anni), 6 a Modena (un uomo di 86 anni e 5 donne rispettivamente di 91, 95, 73, 82 e 88 anni); 5 a Bologna (3 uomini, di cui 2 di 73 e uno di 88 anni, e 2 donne di 97 e 94 anni); 4 nel ferrarese (2 donne, rispettivamente di 57 e 100 anni, e 2 uomini, di 91 e 87 anni); 3 a Ravenna (2 donne di 85 e 88 anni, un uomo di 91 anni); 3 a Cesena (2 uomini di 82 e 70 anni, una donna di 88 anni); infine, a Rimini è deceduta una donna di 82 anni. Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna le vittime sono 4.781. 

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 188 (+11 rispetto a venerdì), 1.723 quelli in altri reparti Covid (+50). Sul territorio, le  persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 10 a Piacenza (+2 rispetto a venerdì), 17 a Parma (-1), 17 a Reggio Emilia (+3), 31 a Modena (stabili rispetto a venerdì), 62 a Bologna (+1), 5 a Imola (+1), 12 a Ferrara (+1), 9 a Ravenna (+1), 3 a Forlì (-1), 6 a Cesena (+4) e 16 a Rimini (invariati). Le persone complessivamente guarite salgono a 28.619 (+60 rispetto a venerdì). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento