menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'altalena dei contagi nel Forlivese: i positivi tornano a crescere. Due morti

Sebbene la curva dei contagi sia in calo rispetto alle scorse settimane, il virus circola ancora

Continua l'andamento oscillante della propagazione del covid-19 nel Forlivese. Sebbene la curva dei contagi sia in calo rispetto alle scorse settimane, il virus circola ancora e non è possibile allentare l'attenzione e seguire le consuete regole di protezione individuale che ci accompagnano dal febbraio scorso. Lo dicono i numeri. A giornate che registrano cali importanti, seguono altre con la freccia che punta all'insù. Come un'onda che prima avanza e poi si ritrae.

Lunedì i casi erano 51, martedì e mercoledì 29, giovedì 36 e venerdì 11. Nel bollettino di sabato sono 45 i nuovi infettati, a cui si aggiunge un caso in ambito scolastico riscontrato ain una classe della Saffi. Questa la distruzione: tre Bertinoro, due Dovadola, 30 Forlì, 5 Forlimpopoli, quattro Meldola e uno Santa Sofia. A livello provinciale si contano 119 contagiati e 105 guariti. Le vittime sono tre: un 77enne ed una 88emne di Forlì ed una 87enne di Gambettola. 

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 142.816 casi di positività, 1.807 in più rispetto a venerdì, su un totale di 17.975 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da venerdì è del 10%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 896 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 366 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 387 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi è 48 anni.

Sui 896 asintomatici, 385 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 127 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 19 con gli screening sierologici, 15 tramite i test pre-ricovero. Per 350 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Piacenza con 119 nuovi casi, Parma (99), Reggio Emilia (154), Modena (392), Bologna (408), Ferrara (103), Ravenna (180), Rimini (163). Poil’Imolese (70), Cesena (74) e Forlì (44). Questi i dati - accertati alle ore 12 di sabato sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento