Coronavirus, oltre 100 contagiati in provincia: la maggioranza collegati a focolai già noti

Ventuno hanno scoperto di esser positivi al virus attraverso il tampone richiesto dal medico di famiglia per sintomi

Sono 53 i nuovi contagiati al covid-19 nel Forlivese, 36 dei quali sintomatici. La maggioranza dei casi accertati dall'Ausl, 35, fanno parte di focolai già noti. Nel dettaglio, 21 hanno scoperto di esser positivi al virus attraverso il tampone richiesto dal medico di famiglia per sintomi, tre attraverso lo screening sierologico, uno da screening per categoria e 4 da tampone pre-ricovero o in Pronto Soccorso. Sono 24 i casi appurati dall'attività di contact tracing (famigliare o contatti con positivi).

A questi numeri si aggiunge il caso di un alunno della scuola primaria di Santa Sofia. Non si è reso necessario disporre la quarantena della classe, ma i contatti occasionali del contatto "dovranno monitorare la comparsa di febbre o altri sintomi sospetti per Covid (tosse, raffreddore, diarrea, congiuntivite) per 14 giorni dall'ultimo contatto a rischio, ovvero dal 27 ottobre. ln caso di comparsa di sintomi, è necessario contattare tempestivamente il proprio medico di medicina generale".

Viene spiegato che "per i contatti occasionali non è prescritta la quarantena o la sospensione della frequenza scolastica, ma si raccomanda di utilizzare la mascherina chirurgica, avere una accurata igiene delle mani ed evitare occasioni di aggregazione che impediscano il distanziamento fisico. A tali contatti occasionali viene proposta l'esecuzione di un tampone". In provincia il totale dei nuovi contagiati è di 103. Questa la distribuzione dei casi: uno a Bertinoro, uno a Castrocaro, tre a Civitella, trentatre a Forlì, cinque a Meldola, quattro a Forlimpopoli, uno a Portico San Benedetto, due a Predappio e tre a Santa Sofia.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.180 in più rispetto a mercoledì, su un totale di 20.332 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 3.092 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è giovedì del 10,7%. Dei nuovi contagiati, sono 1.156 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: complessivamente, tra i nuovi positivi 314 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 437 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di giovedì è 44,3 anni.

Su 1.156 asintomatici, 446 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 65 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 8 per screening sierologico, 18 con i test pre-ricovero. Per 619 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 599 nuovi casi, Modena con 332, poi Reggio Emilia (262), Ravenna (225), Piacenza (186), Rimini (151), Parma (140), Ferrara (120); seguono Imola (58), Cesena (54) e Forlì (53). I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a giovedì sono 31.976 (2.005 in più di mercoledì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 30.211(+1.955 rispetto a ieri), quasi la totalità (97,5 %) dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 13 nuovi decessi: 4 in provincia di Ferrara (tutte donne, rispettivamente di 98, 93, e due di 90 anni), 3 in provincia di Reggio Emilia (tutti uomini di 94, 89, 79 anni), 3 in provincia di Modena (tutti uomini di 92, 88 e 79 anni), 1 in provincia di Parma (una donna di 95), 1 a Bologna (una donna di 71 anni), 1 Piacenza (un uomo di 96 anni). Dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono complessivamente 4.712. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 177 (+16), 1.588 quelli in altri reparti Covid (+34).  

Sul territorio, le  persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 9 a Piacenza (+1 rispetto a ieri),17 a Parma (numero stabile rispetto a ieri), 14 a Reggio Emilia (+2 rispetto a ieri), 33 a Modena (+4), 63 a Bologna (+5), 4 a Imola (invariato), 9 a Ferrara (+ 1), 8 a Ravenna (+1), 3 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (+1) e 15 a Rimini (+1). Le persone complessivamente guarite 28.403 salgono a (+162).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

Torna su
ForlìToday è in caricamento