Coronavirus, Bonaccini: "Pronti a restrizioni mirate per evitare il peggio"

"Speravamo di non vedere seconda ondata, ma era prevedibile e prevista", afferma

"Dobbiamo essere pronti a eventuali restrizioni molto mirate per cercare di contenere il virus ed evitare una generalizzazione che non ci possiamo permettere". Lo mette in chiaro il governatore dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, a poche ore dall'inizio della riunione del governo sul nuovo Dpcm. "Speravamo di non vedere seconda ondata, ma era prevedibile e prevista. Adesso si tratta di capire con che entita' e che dimensione crescera' o si conterra'", spiega Bonaccini all'assemblea di Legacoop Produzione e lavoro dell'Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Stiamo cercando di fare di tutto per aumentare i tracciamenti. Non possiamo permetterci nuovo lockdown generalizzato, significherebbe passare da una pandemia sanitaria a una pandemia economica e sociale, i cui segnali gia' si intravedono", conclude. "Se la curva dovesse continuare a salire, si potrebbe pensare a lockdown circoscritti", conferma il premier Giuseppe Conte. Intanto il ministro dei Beni culturali e Turismo Dario Franceschini, Dario Franceschini, interpellato dall'agenzia Ansa, ha tranquillizzato il mondo della cultura: non ci saranno restrizioni ulteriori per il cinema e le sale dei teatri e dell'opera. "Nel dpcm saranno confermati questi limiti con la conferma della possibilità delle regioni di derogare - spiega -. E le deroghe sino ad oggi concesse con ordinanze regionali verranno fatte salve proprio con il dpcm".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento