Coronavirus, Bonaccini: "Scuola anche al pomeriggio per evitare la calca sui bus"

E' la soluzione immaginata dal presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini

Scuola anche al pomeriggio per evitare gli assembramenti sui bus. E' la soluzione immaginata dal presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, che avverte: in Emilia-Romagna non ci sono piu' autobus da mettere in strada per ridurre il carico di studenti che vanno e tornano da scuola. Di qui, dopo che nei giorni scorsi era trapelata l'ipotesi di lasciare a casa i ragazzi delle superiori con la didattica a distanza, l'ipotesi alternativa illustrata da Bonaccini: entrate ed uscite da scuola scaglionate, sfruttando tutta la giornata, in maniera da diluire il numero degli studenti sui mezzi pubblici.

"La capienza all'80% dei mezzi pubblici, che nelle ore di punta si fa fatica a gestire e controllare- ha spiegato giovedì Bonaccini a "L'aria che tira", su La7- e' legata al fatto di dover mandare a scuola e far tornare a casa i ragazzi per chi non puo' permettersi di portarceli". Insomma il problema e' l'entrata e l'uscita da scuola piu' o meno tutti nello stesso orario. Quindi "se la curva aumenta e ci fosse la necessita' di prendere ulteriori provvedimenti, piuttosto che lasciare a casa i ragazzi, visto che la gran parte dei cittadini ci chiede ci continuare la scuola in presenza, sarebbe meglio se si dilatassero gli orari su tutta la giornata, quindi mattino e pomeriggio". Su questo, ha replicato Bonaccini, "la decisione spetta al Governo, magari provando a condividerla con le Regioni. Usare piu' autobus? Noi di autobus qui non ne abbiamo praticamente piu'. Abbiamo aggiunto centinaia di corse quotidiane, quindi o qualcuno ci fa arrivare altri autobus oppure facciamo fatica", ha affermato ancora il governatore dell'Emilia Romagna. (fonte Dire)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Ora è ufficiale: da domenica Emilia Romagna in zona gialla. Bar e ristoranti riaprono fino alle 18. Poi solo asporto o consegne a domicilio

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento