menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, salgono a 10 i casi nel Forlivese: in quarantena la famiglia del predappiese

Dopo il 52enne, ricoverato in Rianimazione all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, sono risultati positivi tre familiari, che si trovano in stato di "quarantena"

Salgano a quattro i casi di positività al coronavirus nel comune di Predappio. Dopo il 52enne, ricoverato in Rianimazione all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, sono risultati positivi tre familiari, che si trovano in stato di "quarantena". Spiega il sindaco Roberto Canali: "L'Ausl sta verificando chi ha avuto contatti diretti e comunicherà agli interessati come comportarsi. Teniamo particolarmente a segnalare ad ogni cittadino la vicinanza delle istituzioni: questo perché la nostra è una piccola grande famiglia, Predappio è un piccolo comune, ma ha un grande senso di comunità e di appartenenza. È normale che tra noi i rapporti interpersonali siano frequenti e così stretti; a maggior ragione invitiamo tutti quanti non solo a seguire le direttive nazionali, ma ad adottare maggiori accortezze per ridurre le possibilità di esporsi ed esporre le altre persone a fattori di contagio".

"Fin da ora, si raccomanda di limitare gli spostamenti delle persone ai casi strettamente necessari - prosegue Canali -. Se non si possono evitare gli spostamenti, seguiamo le regole imposte sull'igiene e sulle distanze interpersonali". Inoltre, conclude il primo cittadino, "e qualche anziano o disabile avesse necessità di un aiuto per poter reperire medicine o fare acquisti indispensabili può contattare l'URP del Comune di Predappio da domani (tel. 0543/921711 o e-mail: urp@comune.predappio.fc.it)".

Cresce il numero di casi e anche l’intensità del contagio. Nel Forlivese sono diventati dieci. Sabato era stato confermato il quarto caso di Coronavirus a Bertinoro: al tampone è risultato positivo il figlio della coppia bertinorese, tuttora ricoverata al Morgagni Pierantoni di Forlì, ed era anch'egli da giorni in quarantena preventiva. Restano invece ricoverati nel reparto di Malattie Infettive dell'ospedale di Forlì i genitori dell'ultimo paziente e una zia, sorella della madre nonché "caso 1" del focolaio di Bertinoro. Sempre nel comune di Bertinoro è stato chiuso l'ufficio postale di Fratta Terme per una sanificazione urgente, in quanto al suo interno ha lavorato una dipendente collegata con uno dei casi accertati del Forlivese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento