menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, "Abbiamo scelto di chiudere per un mese": la decisione della nota pizzeria

Una scelta presa per "attenerci con scrupolo, rigore e senso civico alle disposizioni fornite dalle istituzioni"

E' tra le pizzerie più frequentate dai forlivesi. "La Marì d'Otello" spegne il forno a legna e la cucina per un mese. La decisione del proprietario, Renam Asirelli, è stata presa per "attenerci con scrupolo, rigore e senso civico alle disposizioni fornite dalle istituzioni" in questi giorni d'emergenza che vede il coronavirus avanzare nella sua diffusione. "Abbiamo scelto di tenere chiusa La Marì d'Otello fino al 10 aprile, salvo future indicazioni", è l'annuncio pubblicato sulla pagina Facebook.

Ma il ristorante-trattoria di via Isonzo annuncia anche una gustosa notizia per i suoi clienti: "Approfitteremo di questo periodo per studiare, rinnovare e migliorare sempre più i nostri prodotti e per essere pronti a sfornare le pizze che tanto amate". Una decisione che ha trovato il plauso degli utenti Facebook: "Bravi e coraggiosi", è il commento che va per la maggiore. Come il leggendario Eduardo De Filippo nella commedia "Napoli Milionaria", "Adda passà 'a nuttata". E' la speranza di tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento