Polizia, raffica di multe nel weekend di Pasqua. La scappatella a casa della fidanzata costa cara ad un uomo

Un uomo, durante un intervento, è stato trovato all’interno dell’abitazione della fidanzata, ed ha cercato di scampare la contestazione amministrativa, riferendo di convivere

Controlli straordinari e servizi potenziati per l'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì che, da venerdì e per tutta la giornata di Pasquetta, ha messo in campo servizi mirati al fine di verificare il rispetto delle disposizioni previste dall’ordinanza regionale sul contenimento della diffusione del coronavirus. Non sono mancate sanzioni e denunce. Un 31enne cittadino spagnolo, residente nella città mercuriale, è stato notato in orario notturno percorrere in bicicletta corso della Repubblica.

Il suo andamento barcollante ha indotto gli agenti della Volante a procedere al controllo. L’uomo pronunciava frasi sconnesse e emanava un alito fortemente alcolico, così che i poliziotti hanno deciso di procedere al controllo del tasso alcolico. L'individuo si è rifiutato di sottoporsi all'accertamento, venendo così denunciato a piede libero. A suo carico anche due sanzioni amministrative, quella prevista per lo stato di manifesta ubriachezza in luogo pubblico (102 euro) e quella per la violazione dei divieti imposti dalla normativa anti Covid-19 (530 euro).

Sanzionato per la normativa anti covid19 un 71enne forlivese, che alla richiesta degli agenti ha cercato di giustificarsi mostrando dei ricambi di tubi di scarico e dicendo di averli appena acquistati per effettuare una riparazione nel bagno. L'anziano ha spiegato che stava tornando a casa, ma è stato sanzionato in quanto non è stato in grado di dimostrare che l’acquisto era stato fatto poco prima e per il fatto che contrariamente a quanto aveva appena detto, si stava dirigendo in tutt’altra direzione rispetto la sua abitazione, situata a più di cinque chilometri dal luogo del controllo.

Una coppia è stata sanzionata perché al momento del controllo hanno riferito di essere di ritorno dal pranzo pasquale dai genitori di lui, dove avevano trascorso l’intera giornata. Anche ad un giovane forlivese è stata applicata la sanzione poiché ha ammesso di essere di rientro dopo avere pranzato da un amico. Un uomo, durante un intervento, è stato trovato all’interno dell’abitazione della fidanzata, ed ha cercato di scampare la contestazione amministrativa, riferendo di convivere. Gli agenti hanno invece accertato che la sua era una presenza solo estemporanea, finalizzata a trascorrere la notte insieme. Per questo motivo, oltre alla contestazione della violazione amministrativa, la sua falsa dichiarazione gli è costata la denuncia alla magistratura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altra denuncia è scattata a carico di uno straniero che, notato in strada in bicicletta, ha mostrato agenti un mazzo di chiavi spiegando di essersi recato al luogo di lavoro del suo coinquilino per farsi consegnare le sue, essendo rimasto fuori casa. Dopo averlo congedato, i poliziotti si sono recati dal coinquilino che ha negato la circostanza. Lo straniero è stato così anche denunciato per il reato di false dichiarazioni rese a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento