Coronavirus, crescono ancora i nuovi casi a Forlì e Galeata: in tre ricoverati in ospedale

Crescono in modo significativo i contagi da Coronavirus nel territorio provinciale. Dei 24 nuovi positivi delle ultime 24 ore, ben 13 sono emersi a Forlì

Crescono in modo significativo i contagi da Coronavirus nel territorio provinciale. Dei 24 nuovi positivi delle ultime 24 ore, ben 13 sono emersi a Forlì, secondo i dati trasmessi dall'Ausl Romagna alla Prefettura di Forlì-Cesena.

L'ultimo e più aggiornato bollettino, emesso venerdì pomeriggio, indica che ci sono 13 nuovi casi positivi a Forlì. Di questi 5 sono sintomatici:  un caso di contatto stretto di un altro positivo, una positività al tampone su segnalazione di un medico di base per sintomatologia sospetta ed infine tre casi da tampone in pronto soccorso per sintomatologia sospetta, poi ricoverati. Per quanto riguarda invece gli 8 asintomatici, quattro sono casi da rientro: tre da Macedonia e uno dalla Sardegna. Si segnala anche un caso da tampone effettuato da un laboratorio privato, due casi positivi per contact tracing e un caso di contatto stretto, la moglie di caso positivo.

Anche il territorio forlivese vede una ripresa dei contagi: 1 nuovo caso positivo di Bertinoro (sintomatico individuato con tampone in pronto soccorso per sintomatologia); 1 nuovo caso positivo di Forlimpopoli (sintomatico, caso di focolaio familiare per contact tracing). E poi ben 3 nuovi casi positivi di Galeata, tutti sintomatici: due casi di contatto stretto (figlio e marito) con caso positivo, un caso da tampone effettuato in un laboratorio privato. Gli altri sei casi sono a Cesena (5) e Mercato Saraceno (1). Nella colonna dei 'guariti' non si aggiungono casi, così come in quella dei decessi. 

Così in Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 32.371 casi di positività, 126 in più rispetto a ieri, di cui 54 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Il numero di tamponi effettuati supera i 10mila. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 126 nuovi casi, 72 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 53 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 29 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 21. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 42 anni.

Su 54 nuovi asintomatici, 21 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 26 grazie all’attività di contact tracing, 4 casi sono emersi dai test pre-ricovero e di 3 casi non è ancora nota l’indagine epidemiologica. Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Bologna (21), Reggio Emilia (18), Modena (16), Ravenna (14), Piacenza (10) e a Forlì (19). Questi i dati  accertati alle ore 12 di venerdì ulla base delle richieste istituzionali.

I tamponi effettuati giovedì  sono 10.010, per un totale di 943.445. A questi si aggiungono anche 2.054 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 3.189 (4 in più di quelli registrati ieri). Non si registra nessun decesso in tutta l’Emilia-Romagna. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.062 (-4 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (+2 rispetto a ieri) mentre i ricoverati negli altri reparti Covid sono 114 (6 in più rispetto a ieri).

Le persone complessivamente guarite sono 24.719 (+122 rispetto a ieri): 14 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.705 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento