menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, il bollettino di domenica: in provincia 315 nuovi contagi e appena 78 guariti. 5 classi in quarantena

A fronte dei 315 che entrano nella gestione dell'Ausl come nuovi positivi, ce ne sono appena 78 che ne escono come dichiarati guariti

Il bollettino quotidiano diffuso dalla Regione per l'andamento dell'epidemia di Covid, per il territorio provinciale di Forlì-Cesena, domenica registra 315 nuovi contagiati, di cui 198 nel comprensorio di Cesena e 117 in quello di Forlì. A fronte dei 315 che entrano nella gestione dell'Ausl come nuovi positivi, ce ne sono appena 78 che ne escono come dichiarati guariti. Bertinoro  9; Castrocaro 3; Civitella  2; Dovadola  1; Forli'   80; Forlimpopoli  4; Meldola  7; Modigliana  4;  Predappio  1; Rocca San Casciano 1; Santa sofia  3 e i rimanenti catalogati come 'fuori ambito'. I decessi sono due, entrambi nel Cesenate: un uomo di 96 anni di Longiano e un altro uomo di 81 anni di San Mauro Pascoli.

Per quanto riguarda le scuole nelle ultime 24 ore le situazioni più complesse si sono evidenziate al Liceo Classico con una classe in quarantena e un'altra sottoposta al tampone a tappeto per la positività di due alunni. Al 'Saffi-Alberti' le classi in quarantena sono due per la positività di un alunno in una classe e di altri 3 nell'altra classe attenzionata dall'Igiene pubblica. In quarantena anche una classe della scuola primaria di Bertinoro, con due alunni positivi al tampone , e una classe della scuola dell'infanzia 'Scoiattolo' di Forlì per un bambino contagiato. Ed infine sono stati disposti i tamponi di controllo su una classe della scuola elementare 'La Nave' di Forlì (un alunno positivo), una della scuola elementare Diego Fabbri (un alunno), una della scuola elementare di Modigliana (un alunno) ed infine una classe della scuola media, sempre a Modigliana (un alunno positivo).

I dati in Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 279.646 casi di positività, 3.056 in più rispetto a sabato, su un totale di 25.888 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da sabato è del 11,8%, non indicativa dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti soprattutto su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, poi gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su; proseguono le prenotazioni per quelle dagli 80 agli 84 anni, iniziate il 1^ marzo. Poi il personale scolastico e le forze dell’ordine. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 479.455 dosi; sul totale, 153.989 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.399 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 698 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 819 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 41 anni. Sui 1.399 asintomatici, 706 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 172 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 23 con gli screening sierologici, 21 tramite i test pre-ricovero. Per 477 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 916 nuovi casi e Modena con 460; poi Rimini (276), Ravenna (267), Reggio Emilia (258), Parma (206), Cesena (198), Ferrara (184). Seguono il territorio di Imola (129), il circondario di Forlì (117) e la provincia di Piacenza (45). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 16.491 tamponi molecolari, per un totale di 3.538.159. A questi si aggiungono anche 46 test sierologici e 9.397 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 522 in più rispetto a sabato e raggiungono quota 213.934. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 54.935 (+2.503 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 51.839 (+2.435), il 94,3 % del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 31 nuovi decessi: 15 in provincia di Bologna (di cui 3 nell’imolese),  5 in provincia di Modena, 5 in provincia di Rimini (4 donne di 78,80,89,91 e un uomo di 88 anni), 2 in provincia di Forlì-Cesena, 2 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 86 e un uomo di 91 anni) e 1 uomo di 70 anni in provincia di Ferrara. Nessun decesso nelle province di Piacenza, Parma e Ravenna. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.777. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 283 (+8 rispetto a ieri), 2.813 quelli negli altri reparti Covid (+60). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 10 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 14 a Parma (-1), 26 a Reggio Emilia (+2), 54 a Modena (+1), 84 a Bologna (+5), 23 a Imola (-1), 27 a Ferrara (+1), 11 a Ravenna (invariato), 5 a Forlì (-1), 7 a Cesena (invariato) e 22 a Rimini (+2).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento