Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, dopo tanto tempo nessun decesso in tutta la regione: "Un giorno che ci riempie di fiducia"

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.561 casi di positività, 105 in più rispetto a venerdì, su un totale di 17.168 tamponi eseguiti

Solo otto nuovi casi di Coronavirus nel forlivese - 5 a Forlì, 2 a Forlimpopoli e uno fuori ambito -, 33 guariti e nessun decesso in tutta la regione. Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.561 casi di positività, 105 in più rispetto a venerdì, su un totale di 17.168 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da venerdì è dello 0,6%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 29 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 35 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 51 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di sabato è 33,9 anni.

Sui 50 asintomatici, 29 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 13 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con gli screening sierologici, 3 tramite i test pre-ricovero. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 21 nuovi casi e Parma con 20, quindi Cesena e Modena con 14, Reggio Emilia (10), Forlì (8), seguite da Piacenza (6), infine Ravenna (3), Rimini (3), Ferrara (3) e Circondario Imolese (3). Questi i dati - accertati alle ore 12 di sabato sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

"Siamo abituati a raccontare la pandemia con i numeri, ma dietro i numeri ci sono le persone - commenta l'assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini - E ogni numero, prima di una statistica, rappresenta un carico di dolore, una storia di sacrifici, un orizzonte di speranza. Sabato, dopo tanto tempo, abbiamo un numero che ci emoziona: zero. Per la prima volta, dopo tanti mesi, non ci sono stati decessi per il Covid. Nessuno ci ha lasciati. La strada per uscire dall'emergenza ci riserva ancora delle salite, non è finita qui. Ma è un giorno che ci riempie di fiducia per il futuro, un futuro che voglio immaginare di nuovo carico di una ritrovata serenità per tutti".

In regione

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 7.222 tamponi molecolari, per un totale di 4.870.249. A questi si aggiungono anche 9.946 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 296 in più rispetto a venerdì e raggiungono quota 363.818.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a sabato sono 8.513 (-191 rispetto a venerdì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 8.162 (-160), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Non si è registrato nessun decesso in Emilia-Romagna. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.230. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 60 (-1 rispetto a venerdì), 291 quelli negli altri reparti Covid (-30). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: zero a Piacenza (invariato), 7 a Parma (+1), 6 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a venerdì),13 a Modena (invariato), 23 a Bologna (-3), 1 a Imola (invariato), 2 a Ferrara (invariato), 1 a Ravenna (invariato), nessuno a Forlì (come venerdì), 2 a Cesena (+1) e 5 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.594 a Piacenza (+6 rispetto a venerdì, di cui 2 sintomatici), 28.347 a Parma (+20, di cui 8 sintomatici), 46.850 a Reggio Emilia (+10, di cui 7 sintomatici), 65.534 a Modena (+14, di cui 9 sintomatici), 82.211 a Bologna (+21, di cui 16 sintomatici), 12.617 casi a Imola (+3, nessun sintomatico), 23.136 a Ferrara (+3, di cui 2 sintomatici), 30.447 a Ravenna (+3, nessun sintomatico), 17.039 a Forlì (+8, di cui 4 sintomatici), 19.592 a Cesena (+14, di cui 6 sintomatici) e 36.194 a Rimini (+3, di cui 1 sintomatico).

Vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa anche agli under40. In Emilia-Romagna, infatti, sono aperte da giovedìi le prenotazioni per i 35-39enni (quindi i nati dal 1982 al 1986), dopo l’avvio, lunedì 7, di quelle per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni. Si procederà poi, in maniera scaglionata, in ordine anagrafico: dopo i 30-34enni, a seguire con finestre distanziate di due o tre giorni sarà la volta delle altre fasce di età. Ovviamente la possibilità di prenotarsi resterà sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino.

Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 3.121.587 dosi; sul totale, 1.099.575 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dopo tanto tempo nessun decesso in tutta la regione: "Un giorno che ci riempie di fiducia"

ForlìToday è in caricamento