Coronavirus, ancora lutti nel Forlivese: altri quattro morti. Tra le vittime un 56enne

"Attendiamo con fiducia di uscire presto da questo tunnel, anche se resteranno indelebili i dolori legati alla scomparsa dei nostri cari", scrive il sindaco di Predappio

Altre quattro vittime del coronavirus nel Forlivese. Questo quanto recita il bollettino aggiornato a mercoledì pomeriggio. Le vittime sono un 86enne di Forlì, un 79enne di Predappio, una 86enne di Bertinoro ed un 56enne di Forlimpopoli, con patologie pregresse, che si trovava ospite in una struttura del territorio. Il numero dei decessi nel comprensorio di Forlì sale così a 76: quarantasei a Forlì, due a Bertinoro, cinque a Meldola, sei a Predappio, cinque a Rocca San Casciano e dodici a Forlimpopoli.

"La nostra comunità è vicina alla famiglia - scrive il sindaco di Predappio, Roberto Canali, nel messaggio di cordoglio - Attendiamo con fiducia di uscire presto da questo tunnel, anche se resteranno indelebili i dolori legati alla scomparsa dei nostri cari". La cittadina di Bertinoro, informa il sindaco Gabriele Antonio Fratto, "era ricoverato da diversi giorni al reparto di Geratria e affetta purtroppo da patologie cardiache e polmonari oltre allo sciagurato coronavirus".

A livello provinciale vi è stato un aumento di dodici casi, con il dato complessivo dall'inizio dell'emergenza aggiornato a 1474 (837 nel Forlivese e 637 nel Cesenate). I ricoverati con sintomi sono 130 (81 nel Forlivese), mentre si liberano posti nei reparti di terapia intensiva (a Forlì ricoverati sono nove, mentre a Cesena 5). Prosegue la crescita dei guariti, da 352 a 408 (216 nel Forlivese e 192 nel Cesenate): nel comprensorio di Forlì sono stati 47, mentre in quello di Cesena nove. Le persone in isolamento domiciliare sono 455 nel Forlivese e 346 nel Cesenate.

"L'incendio lo stiamo spegnendo", assicura il commissario ad acta per l'emergenza in Emilia-Romagna Sergio Venturi. Ma restano due fronti ancora caldi nell'epidemia, le ben note case di riposo e le famiglie, un 'focolaio' che continua ad espandersi percentualmente tra i nuovi contagi da covid-19. Venturi rinnova la "raccomandazione" ai servizi di igiene pubblica della regione, perche' consiglino ai nuovi contagiati di trascorrere l'isolamento con test positivo in albergo.

La situazione nel Forlivese

Forlì conteggia 344 casi positivi, di cui 58 ricoverati con sintomi, cinque in terapia intensiva e 281 in isolamento domiciliare. I guariti sono saliti da 83 a 111. Bertinoro conteggia cinque guariti in più (in totale sono 27) e 29 casi (nove ricoverati, uno in terapia intensiva). A Castrocaro i casi sono otto (un ricoverato) e sette guariti (uno in più), mentre Civitella conteggia dieci casi (uno solo ricoverato) e tre guariti. Tutti guariti i tre casi di Portico, che tocca così quota zero casi al pari di Modigliana e Tredozio. Situazione invariata a Dovadola (sei casi in isolamento domiciliare), Premilcuore (due casi a casa) e Santa Sofia (un cittadino in isolamento), mentre Galeata festeggia un altro guarito (resta un solo positivo in isolamento).

A Forlimpopoli i positivi sono 36 (quattro ricoverati, uno in terapia intensiva), ma i guariti salgono da 23 a 25. Anche a Meldola si allunga la lista di chi ha sconfitto la malattia, da 12 a 15, per un totale di 59 casi (nove ricoverati, otto in terapia intensiva). A Predappio le guarigioni salgono a dieci (i casi totali sono dieci, uno dei quali ricoverato in terapia intensiva), mentre a Rocca San Casciano da sei a otto (38 casi totali, due ricoverati).

Il dato in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna sono 23.434 i casi di positività al Coronavirus, 342 in più rispetto a martedì. Le nuove guarigioni sono 445 (7.146 in totale). I test effettuati hanno raggiunto quota 140.874, 5.996 in più rispetto a martedì. In calo i casi positivi attivi: -160 rispetto a martedì (13.084 contro 13.244). Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 8.903, 116 in meno rispetto a martedì. I pazienti in terapia intensiva sono 282, stabili rispetto martedì. E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-81).

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.533 a Piacenza (73 in più rispetto a martedì), 2.973 a Parma (64 in più), 4.437 a Reggio Emilia (68 in più), 3.472 a Modena (23 in più), 3.558 a Bologna (51 in più),359 le positività registrate a Imola (1 in più), 833 a Ferrara (28 in più). In Romagna sono complessivamente 4.269 (34 in più), di cui 941 a Ravenna (4 in più) e 1.874 a Rimini (22 in più).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le persone complessivamente guarite salgono a 7.146 (+445): 2.337 “clinicamente guarite, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 4.809 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Purtroppo, si registrano 57 nuovi decessi: 22 uomini e 35 donne, che aggiorna il dato complessivo a 3.204. I nuovi riguardano 10 residenti nella provincia di Piacenza, 6 in quella di Parma, 11 in quella di Reggio Emilia, 9 in quella di Modena,10 in quella di Bologna (1 nell’imolese), 1 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna, 5 nella provincia di Rimini e 2 decessi di fuori regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento