Coronavirus, Forlifarma e il Comune di Forlì donano alla Rianimazione 400 mascherine protettive

"Abbiamo pensato di donare 200 mascherine FFP2 e 200 mascherine chirurgiche per il reparto di Rianimazione - spiega Franco Sami, amministratore unico di Forlifarma - come segno di riconoscenza"

Forlifarma e Comune di Forlì hanno donato all'Anestesia e Rianimazione dell'ospedale di Forlì quattrocento mascherine protettive per l'emergenza Coronavirus. "Abbiamo pensato di donare 200 mascherine FFP2 e 200 mascherine chirurgiche per il reparto di Rianimazione - spiega Franco Sami, amministratore unico di Forlifarma - come segno di riconoscenza per l’importante e prezioso lavoro che il primario,  dr. Stefano Maitan, e tutti i suoi collaboratori stanno svolgendo con grande professionalità e dedizione in un momento drammatico che tutto il paese sta vivendo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Commando armato assalta una villa: minuti di terrore per una famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento