Con il Coronavirus la fumettoteca scopre il "Televolontariato" per non fermare la solidarietà

Un'opportunità di volontariato smart per continuare i progetti già avviati. Così la Fumettoteca forlivese rispetta le limitazioni e prosegue la sua attività

La pandemia di Coronavirus ha comprensibilmente catturato l'attenzione collettiva, il clima d'allarme ha trasformato lo stile di vita al quale eravamo abituati, anche l'ambito lavorativo si sta modificando. La Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle", aderendo come tutti alle Direttive del Ministero della Salute, cessa le attività pubbliche e le attività di volontario diretto.

Nonostante ciò si continua nell'operato di solidarietà, grazie alle tecnologie – Internet in primis – e il telelavoro, che rapportato al terzo settore muta in "smartvolunteering", ovvero il "Televolontariato". Come per la didattica a distanza, gli incontri virtuali e le opportunità di comunicazioni evolute, la Fumettoteca ha messo in atto un progetto di televolontariato per mezzo della disponibilità dei volontari, come Katalin Negretti, pronti ad aderire al lavoro agile, standosene comodamente a casa. Infatti dall'ufficio domestico le è possibile gestire le attività di volontariato, col supporto dello Staff Fumettoteca e l'esperto gianLuca Umiliacchi, nell'ottica positiva auspicabile per gli obiettivi di volontariato e aspettative individuali, proseguendo il percorso dell'associazione. Il vaccino del volontariato sembra attenuare il morbo dell'ignoranza.

L'unica Fumettoteca della Regione Emilia-Romagna, in grado di proporre un cambiamento evolutivo nell'ambito lavorativo, ha preso seriamente in considerazione l'opportunità del telelavoro mutuato nel concetto di volontariato, dando corpo allo "smartvoluteering", il televolontariato. Il clima di ragionevole allarme, l'invito di non uscire di casa e le limitazioni delle relazioni interpersonali, non scoraggiano i volontari, "smartvoluteer", ad impegnarsi e dare del loro meglio usando la pervasività del progresso tecnologico.
La sensibilità umana rientra tra i canoni della buona gestione e non deve stupire la preparazione del terzo settore al cambiamento disciplinato per legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il calendario per le iniziative 2020, fino al termine di marzo, è congelato. Ciò non toglie che il lavoro per i mesi seguenti deve comunque andare avanti. La Fumettoteca Alessandro Callegati "Calle", grazie al supporto del Centro Nazionale Studi Fanzine - Fanzinoteca d'Italia 0.2 il Comitato di Quartiere Ca'Ossi e l'Associazione Culturale 4Live, si è inserita nel mondo della comunità locale grazie alle interessanti proposte e percorsi, gli innovativi progetti e idee in grado di costruire nuove relazioni e reti di socializzazione. La "Biblioteca dei fumetti" è disponibile alla community, in questo momento tramite e-mail (fumettoteca@fanzineitaliane.it), Skype e sito (www.fanzineitaliane.it/fumettoteca).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento