Coronavirus, il Gruppo Ciclistico Galeata dona 100 visiere protettive

"Il gruppo, che vanta una storia trentennale e che conta 40 soci, ha dato dimostrazione di grandissima sensibilità verso la nostra comunità", afferma Deo

Il Gruppo Ciclistico Galeata, per mezzo del presidente Cristian Stefanelli e Roberto Giannetti, ha consegnato al Comune di Civitella 100 visiere protettive. L'amministrazione comunale ha deciso di consegnarle a tutti gli esercenti, farmacisti, autisti di trasporto pubblico e forze dell’ordine. "Anche grazie all’aiuto del Gruppo Ciclistico Galeata riusciremo a superare meglio questo difficile momento - afferma il sindaco Elisa Deo -. Il gruppo, che vanta una storia trentennale e che conta 40 soci, ha dato dimostrazione di grandissima sensibilità verso la nostra comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento