Coronavirus, il reparto dei bebè si riorganizza: punto di triage per entrare

"Ad oggi non abbiamo avuto donne positive al Covid, ma tutta l'equipe è pronta a fronteggiare un eventuale caso", afferma Giuseppina Greco, coordinatrice ostetrica

L'Ostetricia - Ginecologia di Forlì, diretta dalla dottoressa Angela Bandini, visto il perdurare della situazione epidemica Covid-19, ha modificato alcuni orari di accesso e attivato nuovi servizi per le sue pazienti."A partire da sabato - spiega Giuseppina Greco, coordinatrice ostetrica -  verranno attivati due numeri telefonici, dedicati alle donne gravide e alle puerpere, per rispondere a tutte le domande su gravidanza, allattamento,  cura del neonato e rassicurarle in questo momento particolare di emergenza".

I numeri per contattare le ostetriche saranno i seguenti: 0543/731226 dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14; 0543/731773 sabato e festivi dalle 16 alle 18. Nell'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia è stato istituito anche un percorso dedicato per le donne con caso sospetto o accertato di infezione da Covid con sala parto, sala operatoria, camere di degenze e ambulatorio attrezzati ed utilizzati solo per questi casi specifici.

"Ad oggi non abbiamo avuto donne positive al Covid, ma tutta l'equipe è pronta a fronteggiare un eventuale caso - prosegue Greco -. Mamma e neonato vengono dimessi al compimento delle 48 ore di vita del neonato (se è nato entro le 20 o altrimenti alla mattina successiva), in modo tale da facilitare il rientro a casa il più possibile. Il papà o persona di riferimento della signora potrà essere presente durante il travaglio e parto fino alle due ore dopo la nascita (ad eccezione dei casi di donne positive al Covid). I medici dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia sono disponibili per i colloqui telefonici con i parenti tutti i giorni dalle 15 alle 17 al seguente numero telefonico: 0543731772".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Punto triage

All'ingresso del reparto di Ostetricia e Ginecologia, è stato allestito un punto di triage con operatore per controllare l'accesso di tutti gli utenti e gli operatori all'area di ricovero. Dalle 8 alle 14, un operatore misura, a tutte le persone in entrata, la temperatura corporea, la saturazione e la frequenza cardiaca ed effettua un'intervista epidemiologica. Per quanto riguarda, infine, gli orari di visita è stato disposto una riduzione dell'orario di visita a 30 minuti al giorno per ogni signora ricoverata. E' pertanto concesso l'ingresso di un solo visitatore: dalle 13 alle h 13:30 alle degenti dei letti numero 1, 2, 5, 7, 9, 10, 13, 15, 32, 17, 19, 20 e 23; dalle 13:30 alle 14 alle degenti dei letti numero 3, 4, 6, 8, 11, 12, 14, 16, 33, 18, 21, 22 e 24. E' concessa la presenza di una accompagnatore per le donne in Sala Parto fino al rientro in camera di degenza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento