Coronavirus, il richiamo di Venturi: "Siamo diventati disattenti"

Lo scrive sui social l'ex commissario all'emergenza coronavirus dell'Emilia-Romagna Sergio Venturi, commentando il rialzo dei casi

"È questo che abbiamo dimenticato: il distanziamento". Lo scrive sui social l'ex commissario all'emergenza coronavirus dell'Emilia-Romagna Sergio Venturi, commentando il rialzo dei casi. "Non e' cambiato nulla, siamo cambiati noi e siamo disattenti. In ogni luogo ci affolliamo e non va bene", sottolinea l'ex commissario ed assessore alla Sanita' della Regione. "Proprio ora che siamo all'ultimo miglio prima dell'arrivo di anticorpi monoclonali e vaccini. Stiamo ad almeno un metro, un metro e mezzo con la mascherina. È cosi' complicato da ricordare? Buona vita a tutti". (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura in viale dell'Appennino: pedone muore travolto sulle strisce pedonali

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Ora è ufficiale: da domenica Emilia Romagna in zona gialla. Bar e ristoranti riaprono fino alle 18. Poi solo asporto o consegne a domicilio

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento