Coronavirus, in memoria di Marco Campori: visiere agli operatori dell'Igiene Pubblica

L'Associazione è nata nel 2017 in memoria di Marco Campori, scomparso a vent'anni a seguito di un incidente stradale

L'associazione "Il Cuore di Campo" ha donato giovedì cinquanta visiere facciali protettive agli operatori dell'Igiene Pubblica di Forlì impegnati tutti i giorni nell'emergenza sanitaria da coronavirus. "La donazione è stata fatta dall'associazione costituita in memoria di mio figlio Marco - spiega Pier Luigi Campori - con la collaborazione dell'architetto Giancarlo Gatta e della signora Roberta Mazzoni". L'Associazione è nata nel 2017 in memoria di Marco Campori, scomparso a vent'anni a seguito di un incidente stradale. Non ha scopo di lucro e ha la finalità di promuovere attività di utilità sociale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento