menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, l'appello dell'assessore Melandri: "Teatri sicuri, dobbiamo continuare a vivere"

E l'invito di Valerio Melandri, assessore alla Cultura del Comune di Forlì, che spezza una lancia a sostegno del mondo dell'intrattenimento

Il numero dei contagi da covid-19 aumenta, ma "dobbiamo continuare a vivere". E l'invito di Valerio Melandri, assessore alla Cultura del Comune di Forlì, che spezza una lancia a sostegno del mondo dell'intrattenimento. "I nostri teatri, i luoghi della cultura, proprio in ragione di tutto il lavoro che abbiamo svolto, sono luoghi sicuri sia per gli spettacoli che per eventuali incontri - evidenzia Melandri -. Al posto di spaventarci a vicenda, sosteniamoci".

"Assistiamo tutti, durante questi giorni, ad una crescita di allarme e di incertezza, favorita anche dai mass-media e dalle insicurezze della politica - rimarca l'assessore -. Il nostro popolo, già provato dalla pandemia nei mesi del lockdown può correre il rischio di entrare in una visione paranoica della realtà, distaccata cioè dalle vere dimensioni del pericolo. Tutti quanti noi, assieme agli altri responsabili della vita sociale e civile, abbiamo un compito importante: aiutare la nostra gente e a vivere con prudenza, ma anche con serenità, e capacità di relazioni e aiuto reciproco".

Quindi il richiamo: "Non dobbiamo assolutamente favorire il diffondersi di timori esagerati che possono portare a una corrosione profonda della salute mentale ed emotiva. Non possiamo permetterci che, di giorno in giorno, l'unico criterio sia chiudersi in casa. Senza demordere da tutte le attenzioni dovute, come la mascherina, l'igiene delle mani e il distanziamento, dobbiamo continuare a vivere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento