Coronavirus, nel forlivese 84 nuovi casi: più della metà a Forlì

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 85.699 casi di positività, 2.637 in più rispetto a venerdì, su un totale di 21.448 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore

Sono 84 i nuovi casi di Covid registrati sabato nel Forlivese (la Regione ha comunicato quattro morti avvenuti nei giorni scorsi è già riportati nei consueti bollettini quotidiani). Sulla situazione a Predappio aggiorna il Comune su Facebook: "In questi ultimi giorni, si sono registrati 13 nuovi casi. Negli stessi giorni, 16 nostri concittadini sono risultati guariti (tra questi, 7 ospiti di San Camillo)". Questa la distruzione dei casi: uno a Bertinoro, tre a Castrocaro, 55 a Forlì, 5 a Forlimpopoli, 9 a Meldola, 2 a Modigliana e 5 a Predappio. Il sindaco di Santa Sofia, Daniele Valbonesi ha comunicato cinque nuovi positivi nel territorio comunale bidentino: "Più della metà sono legati a contatti con familiari o cittadini positivi. I guariti sono quattro. Il totale ai positivi è di 71, 66 delle quali in isolamento domiciliare. Resta stabile la situazione alla casa di riposo San Vincenzo De Paoli, con 28 positivi, sette dei quali sono dipendenti della struttura".

In regione

Dall’inizio dell’epidemia, in Emilia-Romagna si sono registrati 85.699 casi di positività, 2.637 in più rispetto a venerdì, su un totale di 21.448 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 12,3%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, sono 1.217 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Complessivamente, tra i nuovi positivi 296 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 480 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi è 44 anni. Su 1.217 asintomatici, 452 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 131 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 18 con gli screening sierologici, 12 tramite i test pre-ricovero. Per 604 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 574 nuovi casi e Bologna con 455, a seguire Reggio Emilia (316), Piacenza (308), Ravenna (252), Parma (204), Ferrara (152) e Rimini (130). Poi Imola (87), Forlì (84) e Cesena (75). Questi, dunque, i dati - accertati alle ore 12 di sabato sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

I tamponi effettuati sono stati 21.448, per un totale di 1.846.431. A questi si aggiungono anche 3.623 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 50.562 (2.412 in più di venerdì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 48.088 (+2.327 rispetto a venerdì), il 95,1% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 43 nuovi decessi: 13 in provincia di Ravenna (8 donne di cui 2 di 88, 2 di 89 e 1 di 94 anni e le rimanenti di 70, 93 e 97 anni; 5 uomini di 62, 71, 78, 81 e 92 anni), 5 a Parma (3 donne di 92, 94 e 95 anni e 2 uomini di 51 e 77 anni), 5 a Reggio Emilia (4 uomini di 78, 82, 84 e 85 anni e una donna di 85 anni), 5 a Modena (4 donne di 82, 86, 87 e 89 anni e un uomo di 79 anni), 5 a Bologna e provincia (5 donne di 86, 89, 91, 94 e 98 anni), 4 in provincia di Forlì-Cesena (3 uomini di 71, 73 e 74 anni e una donna di 93 anni), 3 a Piacenza (2 uomini di 61 e 87 anni e una donna di 87), 2 a Ferrara (2 donne di 89 e 92 anni) e uno a Rimini (una donna di 96 anni). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 5.008.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 231 (+6 rispetto a venerdì), 2.243 quelli in altri reparti Covid (+79). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (+1 rispetto a venerdì), 16 a Parma (-1), 22 a Reggio Emilia (-1), 54 a Modena (+2), 61 a Bologna (+5),  5 a Imola (invariato), 18 a Ferrara (-1), 11 a Ravenna (-1), 8 a Forlì (+1), 2 a Cesena (invariato) e 20 a Rimini (+1). Le persone complessivamente guarite salgono a 30.129 (+182 rispetto a venerdì).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento