Cronaca

Coronavirus, nessun nuovo caso in provincia. Rallentano i contagi in Emilia Romagna

Rispetto a lunedì si registra un guarito in più, che aggiorna il numero di coloro che si sono messi alle spalle la malattia in 1.568.

Nessun nuovo caso di Covid-19 nella provincia di Forlì-Cesena. E’ positivo il report sull’andamento dell’epidemia diramato martedì pomeriggio dalla Regione Emilia Romagna  Attualmente sul territorio provinciale di Forlì-Cesena si contano solo tre ricoverati per Covid-19, nessuno in terapia intensiva, mentre ci sono 58 persone in isolamento domiciliare, nella maggior parte dei casi del tutto asintomatiche. Rispetto a lunedì si registra un guarito in più, che aggiorna il numero di coloro che si sono messi alle spalle la malattia in 1.568.

La situazione in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 29.575 casi di positività, 20 in più rispetto a lunedì, di cui 12 persone asintomatiche individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Oltre 8mila i tamponi effettuati. La maggioranza dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall’estero: un’azione preventiva della sanità regionale attraverso l’attività di contact tracing (2 casi), i controlli a seguito di rientro dall’estero (3 casi), l’attività di screening nel comparto della logistica e della lavorazione carni (2 casi) o con gli screening con test sierologico o pre-ricovero (4 casi). In totale, dei 20 casi di oggi 9 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone naso-faringeo.

Nella provincia di Rimini, dove si registrano 9 casi, tre casi sono di asintomatici rientranti dall’estero, a cui come da delibera regionale è stato effettuato il doppio tampone durante l’isolamento fiduciario, due casi sono legati a focolai già noti e uno allo screening pre-ricovero. I tamponi effettuati da lune sono 8.149, per un totale di 625.962. A questi si aggiungono anche 1.366 test sierologici. I guariti salgono a 23.830 (+16): l’81% dei contagiati da inizio crisi.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a martedì sono 1.459 (3 in più rispetto a lunedì). Si registra purtroppo un decesso in Emilia-Romagna: si tratta di un uomo della provincia di Bologna. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.384 (+9). Scendono a 4 i pazienti in terapia intensiva, calano a 72 (-5 rispetto a lunedì) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Le persone complessivamente guarite salgono dunque a 23.830 (+16 rispetto a lunedì): 180 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.650 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.597 a Piacenza (+1), 3.763 a Parma (+1), 5.088 a Reggio Emilia (+4, di cui 2 sintomatici), 4.113 a Modena (+1, sintomatico), 5.247 a Bologna (+3); 425 a Imola (invariato), 1.081 a Ferrara (invariato); 1.151 a Ravenna (+1, sintomatico) e 2.289 a Rimini (+9, di cui 4 sintomatici).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nessun nuovo caso in provincia. Rallentano i contagi in Emilia Romagna

ForlìToday è in caricamento