Coronavirus, obbligo di tampone per chi arriva da Parigi e altre zone rosse

E' quanto ha stabilito un'ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza

Obbligo di tampone a chi proviene da Parigi e altre aree della Francia con significativa circolazione del virus. E' quanto ha stabilito un'ordinanza firmata dal Ministro della Salute, Roberto Speranza. Il provvedimento, entrato in vigore martedì, ricalca quello già adottato per chi proviene da Spagna, Croazia, Malta e Grecia. Tuttavia, in questo caso non riguarda coloro che arrivano da tutto il Paese,bensì solamente da alcuni dipartimenti.  Le nuove Regioni indicate nel provvedimento per cui c'è l'obbligo di tamponisonoAlvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Ile-de-France, NuovaAquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra.

"I dati europei non possono essere sottovalutati - afferma il ministro -. L’Italia oggi sta meglio di altri Paesi, ma serve ancora grande prudenza per non vanificare i sacrifici fatti finora". La Francia è la nuova osservata speciale d’Europa con i suoi oltre 10mila casi Covid al giorno ed oltre metà dei dipartimenti francesi è infatti in "zona rossa". I numeri d’Oltralpe sono preoccupanti e il Governo di Parigi sta prendendo le contromisure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento