menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, si mobilita il mondo delle farmacie: servizi a domicilio. Mancano le mascherine

"Seguiamo continuamente l’evolversi della situazione per dare indicazioni ai nostri colleghi - proseguono -. Per il momento il servizio è a porte aperte"

"E' importante limitare la vita sociale di ciascuno così da rallentare il proliferare dell’epidemia". Ordine dei Farmacisti Forlì-Cesena, Federfarma Forlì-Cesena, FaCe Cesena e Forlifarma lanciano un appello congiunto. "Le Farmacie della Provincia di Forlì-Cesena sono aperte e seguono le disposizioni governative e locali per svolgere il servizio farmaceutico in questo periodo complicato - evidenziano Alessandro Malossi, Alberto Lattuneddu, Angela Cassanelli e Franco Sami -. Tutte le farmacie sono disponibili a svolgere un servizio di consegna a domicilio".

Il servizio è riservato a chi non può recarsi in farmacia, per disabilità o gravi malattie. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi telefonicamente al proprio farmacista o al numero verde 800 189 521, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. "Seguiamo continuamente l’evolversi della situazione per dare indicazioni ai nostri colleghi - proseguono -. Per il momento il servizio è a porte aperte, con l’attenzione di garantire un’area di sicurezza ai pazienti-clienti. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i colleghi che tutti i giorni sono al lavoro". In riferimento ai rifornimenti al momento sono reperibili solo i gel, mentre mancano le mascherine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento