menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, tour per le farmacie a caccia delle mascherine. A ruba anche i gel per le mani

La diffusione del Coravirus evidentemente viene temuta da qualche forlivese, che, forse per il dilagare delle notizie a livello nazionale, cerca di mettersi al riparo da eventuali contagi

Trovare una mascherina, con o senza filtro, di questi tempi sembra essere diventata una missione impossibile. Un oggetto che in pochi giorni è finito nella lista delle priorità da acquistare al pari dei beni di prima necessità. La diffusione del Coravirus evidentemente viene temuta da qualche forlivese, che, forse per il dilagare delle notizie a livello nazionale, cerca di mettersi al riparo da eventuali contagi. Desiderate come l'oro, nei banchi dei farmaci sono difficili da trovare.

Risposta comune: "Tutte vendute e scorte esaurite nei magazzini. Probabilmente arriveranno nei prossimi giorni". Sabato mattina abbiamo fatto un tour tra le farmacie del centro storico. Su sei punti vendita solo in uno siamo riusciti ad acquistarne due, di quelle senza filtro. E non si trovano nemmeno nei negozi specializzati nella vendita di articoli per la casa. Vanno a ruba anche i gel disinfettati per le mani. La raccomandazione è comune: è importante infatti curare l'igiene delle mani, mentre per viene specificato che le mascherine sono utili ad evitare che la persona che la indossa contamini i soggetti con cui si viene a contatto. In questo modo se riduce il rischio di contagio se indossata dalla persona malata, in quanto si limita il numero di microorganismi immessi nell’ambiente (come ad esempio con uno starnuto) e, può protegge, in alcuni casi, la persona sana da schizzi di liquidi infetti.

Ha spiegato con un'intervista rilasciata al quotidiano "La Stampa" e ripresa anche dall'agenzia Ansa il virologo Roberto Burioni: "Dopo aver starnutito o tossito sul suo corpo possono depositarsi goccioline minuscole di saliva e se noi tocchiamo quella persona e poi portiamo le mani alla bocca ci esponiamo a rischio di contagio". Sulle mascherine, ha chiarito, invitando a distinguere le fake news sul Coronavirus, "non forniscono alcuna protezione dal Coronavirus. Servono a non far diffondere il virus da parte di chi lo ha già contratto". "Per questo è importante lavare spesso e bene le mani", aggiungendo che "la trasmissione avviene sempre per via respiratoria e mai attraverso il cibo, anche se crudo. Andiamo serenamente al ristorante cinese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento