Corso Mazzini si prepara ad un'invasione di colori ed allegria: una due giorni con i Buskers

Venerdì e sabato si svolgerà la prima edizione di "Mazzini Buskers Festival", organizzato dall'associazione culturale Idee in Corso

Gli artisti di strada pronti ad invadere con musica e colori Corso Mazzini. Venerdì e sabato si svolgerà la prima edizione di "Mazzini Buskers Festival", organizzato dall'associazione culturale "Idee in Corso", nato per valorizzare il Corso ed il quartiere San Pietro. Durante il festival si esibiranno i buskers, ma anche alcune band musicali forlivesi e 27 artigiani della nostra città. L'ingresso è a offerta libera. In caso di maltempo l'evento verrà annullato.

"Il Festival inizierà alle 17 e coinvolgerà tutto Corso Mazzini - illustra Eva Pasquarella, direttrice artistica del Festival -. Si esibiranno i trampolieri mentre la sera sarà possibili assistere a tre esibizioni pirotecniche. Sabato l'intrattenimento coinvolgerà anche i più piccoli; giochi antichi in legno, spettacoli di burattini, bancarelle di dolciumi, giocolieri e tanta musica. Ci sarà anche un mercatino con 27 artigiani che lavoreranno i materiali direttamente sul posto". All'evento ci saranno due food track (punti ristoro), uno vegano e l'altro pugliese, e due spazi adibiti alla birra allestiti dai locali BiFor e Games Bond. "L'evento unisce cultura ed arte - prosegue Pasquarella -: marionette, teatro, giochi col fuoco; artisti locali ed esterni. La forza di questa iniziativa è che coprirà varie tipologie d'arte".

"Tutto questo è stato possibile perché abbiamo unito gli abitanti ed i commercianti - spiega Donatella Piccioni, direttore organizzativo dell'evento -. Chi vive a Forlì deve animare la città per permettere alle attività di non chiudere ed ai cittadini di sentirsi sicuri quando passeggiano in centro. I Buskers hanno sempre fatto fatica ad emergere nella nostra città, in realtà questa tipologia di artisti piacciono molto alla comunità forlivese che spesso si sposta nei comuni vicini per assistere alle loro esibizioni. L'artigianato locale è il secondo aspetto che caratterizza l'evento, Corso Mazzini è per natura dedito alla produzione ed alla vendita di prodotti artigianali. I cittadini se collaborano con l'amministrazione possono dar vita ad iniziative notevoli". "Oltre ai commercianti della via parteciperanno all'evento le associazioni del progetto tra cui Opera Don Pippo ed Angolo Mazzini", ha ricordato Federica Samorì, vice presidente dell'associazione "Idee in Corso".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento