Cronaca

Diventa un luogo vivo di cultura ed eventi estivi il giardino dello storico Palazzo Albicini

'Corte Albicini' sarà però riservata soltanto ai soci del Circolo Aurora, che potranno così continuare anche nei mesi estivi le attività organizzate durante l'anno all'interno dello storico palazzo di Corso Garibaldi 80

Palazzo Albicini apre per la prima volta le porte del suo splendido giardino. Una iniziativa portata avanti dal Circolo Aurora che potrà così organizzare anche nei mesi estivi le attività ospitate durante l’anno all’interno del palazzo in Corso Garibaldi 80. Il palazzo dove ha abitato anche Dante Alighieri è stato teatro lunedì scorso del primo evento estivo del circolo, ospitandolo nel giardino denominato ‘Corte Albicini’, luogo aperto però soltanto ai soci del Circolo Aurora che nel 2021 ha riportato in vita il Circolo della Scranna, chiuso nel febbraio 2020. Una iniziativa importante per la città di Forlì, che permette di valorizzare un edificio storico che molte persone hanno soltanto visto dall’esterno.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Ad inaugurare gli eventi a Corte Albicini è stata la Compagnia teatrale ‘Il passaggio’ con gli artisti Imma Chelli e Fausto Pollio che hanno rappresentato un inedito spettacolo, 'Napulesia', omaggio alla tradizione canora e teatrale napoletana. Nel corso della serata è stato anticipato anche il tema del concorso fotografico, giunto alla sua seconda edizione, promosso dal Circolo Aurora e rivolto ai solo soci dal titolo "Luci ed ombre della nostra estate", che vedrà come Presidente di Giuria il professor Enzo Pellegrini, fotografo esperto ed apprezzato critico cinematografico.

“Siamo molto contenti di avere a disposizione il giardino dello stupendo palazzo Albicini – spiega Simona Palo, membro del Consiglio Direttivo – perché ci permetterà di dare continuità anche in estate alle iniziative che portiamo avanti tutto l’anno al suo interno. Abbiamo voluto chiamarlo ‘Corte Albicini’ proprio per farlo diventare il proseguimento delle attività musicali e culturali che stiamo organizzando per i nostri soci. Il calendario è già molto ricco e come sempre ci saranno anche eventi per i non iscritti che organizzeremo con altre associazioni della città. Forlì è da sempre molto attiva per quanto riguarda la cultura avendo tante importanti associazioni”.

Come annunciato nel corso della serata inaugurale dal presidente Alessandro Torroni, la volontà del Consiglio Direttivo (composto da Pierpaolo Neri, Gaddo Camporesi, Maria Rita Zanca, Camilla Bruschi, Simona Palo e Gabriella Van Der Bach) è di offrire ai propri soci, che sostengono il progetto culturale di riapertura portato avanti negli ultimi tre anni, uno spazio estivo che si ponga come luogo di incontro tra soci ma sia anche naturale proseguimento delle attività annuali, tra cui presentazioni di libri e dibattiti, incontri su viaggi e fotografia, intrattenimenti musicali, cene a tema così come incontri del gruppo interno di lettura 'Libri in Circolo'. 

L’apertura della ‘Corte Albicini’ è l’ulteriore conferma della rinascita del Circolo Aurora, che nel 2021 ha preso l’eredità del ‘Circolo della Scranna’, chiuso nel 2020 dopo 123 anni da protagonista nel mondo della borghesia forlivese. Una rinascita che ha mantenuto la sede del circolo in corso Garibaldi 80 nello storico palazzo Albicini, e che preso il nome dall’omonimo dipinto di Carlo Cignani.

“I soci sono 250 e siamo molto contenti della risposta che abbiamo avuto negli ultimi tre anni da quando siamo ripartiti. Il nostro circolo è sempre stato importante a Forlì e sta continuando a seguire questa tradizione e ne siamo orgogliosi. Per questo motivo stiamo organizzando molti eventi che coinvolgono soltanto i soci proprio per mantenere una nostra identità, e proprio da questa filosofia è nata l’idea di avere la ‘Corte Albicini’ riservata solo alle nostre attività, ma come sempre, vogliamo anche essere al centro della vita culturale di Forlì, con eventi che possano coinvolgere le persone di tutte le età. La risposta che stiamo avendo è molto soddisfacente”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diventa un luogo vivo di cultura ed eventi estivi il giardino dello storico Palazzo Albicini
ForlìToday è in caricamento