Cronaca

Coronavirus, continua il calo dei contagi: Forlì sotto quota 70. Ma il virus causa in provincia altri 11 morti

L'Rt, intanto, è a cavallo dell'1 e "sta diminuendo", mentre i contagi per 100mila abitanti sono 298,71 in regione. "Siamo ancora alti, ma molto più bassi della settimana scorsa: di 129,03", cita ancora i dati Donini

Calano i nuovi casi di Covid in Emilia-Romagna, sotto i 2.000 casi nelle ultime 24 ore. Martedì sono stati comunicati 1.578 nuovi contagi in regione: "Siamo in calo rispetto alla media ultimi giorni, a confermare ciò che gli esperti e i sanitari ci hanno più volte indicato", commenta l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, intervenuto martedì mattina in commissione. Cioè che "dovremmo essere su un plateau, non piu' in crescita esponenziale. Le due settimane di zona rossa cominciano a dare loro frutti", sottolinea Donini.

CORONAVIRUS - L'andamento settimanale nel Forlivese dal 15 al 22 marzo

L'Rt, intanto, è a cavallo dell'1 e "sta diminuendo", mentre i contagi per 100mila abitanti sono 298,71 in regione. "Siamo ancora alti, ma molto più bassi della settimana scorsa: di 129,03", cita ancora i dati Donini. Ancora in salita però i ricoveri, per cui la situazione negli ospedali resta "molto impegnativa". L'occupazione dei reparti Covid e' al 57%, ancora in aumento, ma "speriamo che la diminuzione dei casi possa produrre un alleggerimento della situazione negli ospedali", dice l'assessore. Per quanto riguarda le terapie intensive si registra il 51% di occupazione. Purtroppo, invece, "la curva dei decessi e' l'ultima che scende". Infatti in provincia sono undici i decessi comunicati, sei dei quali nel Forlivese: si tratta una 79enne di Premilcuore, di una 85enne, di un 77enne, di una 93enne, di un 68enne e di un 94enne di Forlì (quest'ultimo deceduto il 17 gennaio)

Contagi in provincia

Anche in Romagna si è registrato una significativa diminuzione dei nuovi tamponi positivi. Nel Forlivese i nuovi contagiati sono 64 (56 dei quali con sintomi), nel Ravennate 65, nel Riminese 96 e nel Cesenate 99. Questa la situazione nel Forlivese: 2 Bertinoro, 1 Castrocaro, 45 Forlì, 4 Forimpopoli, 1 Galeata, 3 Meldola, 2 Predappio, 1 Rocca San Casciano e 3 Santa Sofia. Il sindaco Jader Dardi aggiorna sulla situazione a Modigliana, con 2 positivi comunità nell'informativa dell'Ausl: "Martedì sono altre 6 le persone risultate positive ai tamponi eseguiti lunedì nella tenda di Piazza Oberdan, tutte con sintomi (nel bollettino non sono stati ancora contaggiati, ndr). Ho avuto notizia ufficiale che dai tamponi di controllo eseguiti nei giorni scorsi, sono risultati positivi cinque ospiti della Casa di Riposo "La Modigliana", tutti asintomatici, già isolati dagli altri ospiti ed i cui familiari sono stati avvertiti. L'Ausl ha già attivato il nucleo Covid per affiancare gli operatori della struttura nella gestione della cura dei pazienti. Stiamo attraversando una situazione difficile, purtroppo comune ad altre realtà del nostro territorio e che vede impegnati in uno sforzo importante tutti gli operatori e le strutture socio sanitarie impegnate nel dare assistenza ai cittadini che vivono questa difficile situazione sanitaria. Prosegue lo screening in ambito scolastico dell'Igiene Pubblica: sono risultati positivi un docente ed un alunno del Liceo delle Scienze Umane di Forlimpopoli, con tampone di controllo per le classi interessate, ed un docente della primaria "Valli" di Forlì. I guariti in provincia sono 264.

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati dall'inizio dell'epidemia 320.632 casi di positività, 1.578 in più rispetto a lunedì, su un totale di 35.928 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (20.994 tamponi molecolari) e 131 test sierologici. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da lunedì è del 4,4%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 684 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 418 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 654 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di martedì è 43,6 anni.

Sui 684 asintomatici, 383 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 26 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 69 con gli screening sierologici, 5 tramite i test pre-ricovero. Per 201 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 356 nuovi casi e Modena (296); poi Reggio Emilia (192) e Parma (187), quindi Ferrara (101), Piacenza (80) e Imola (39). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.671 in più rispetto a lunedì e raggiungono quota 235.512. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a martedì sono 73.596 (-1.150 rispetto a lunedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 69.542 (-1.117), il 94,5% del totale dei casi attivi. Si registrano 57 nuovi decessi, per un totale di 11.524. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 395 (+5 rispetto a lunedì), 3.659 quelli negli altri reparti Covid (-38).

Vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 80 in su; proseguono prenotazioni e vaccinazioni anche per il personale scolastico e universitario e le forze dell’ordine. Riprese anche le prenotazioni e le somministrazioni vaccinali per le persone dai 75 ai 79 anni, dopo il via libera dell’Agenzia europea dei medicinali (Ema) sul vaccino AstraZeneca e l’autorizzazione di Aifa. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate. Alle 15 di martedì sono state somministrate complessivamente 707.624 dosi; sul totale, 247.054 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, continua il calo dei contagi: Forlì sotto quota 70. Ma il virus causa in provincia altri 11 morti

ForlìToday è in caricamento