menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, balzo dei contagi in tutto il Forlivese in pochi giorni. Solo Portico è "covid free"

Di pari passo con l'aumento dei contagiati anche quello dei ricoverati, cinque dei quali in terapia intensiva

Dal primo marzo il comprensorio Forlivese ha visto una crescita dei contagi da covid-19 dell'8,4%. Sono stati 836 i nuovi positivi, mentre nella settimana precedente la crescita era stata di 554 nuovi infettati. Di pari passo con l'aumento dei contagiati anche quello dei ricoverati, da 65 a 89, cinque dei quali in terapia intensiva. I casi attivi sono 1690 (59 dei quali fuori ambito, ovvero non residenti nel territorio), 511 in più rispetto al precedente resoconto, con 1601 infettati in isolamento domiciliare. I decessi sono stati 7. Sono invece 318 coloro che sono stati dichiarati guariti.

A Forlì i positivi totali sono 1049 (la scorsa settimana erano 715), di cui 994 in isolamento e 55 ricoverati (tre in terapia intensiva), mentre i guariti sono stati 207. Questa la situazione sul resto del territorio: a Castrocaro i positivi sono 65, tre dei quali ricoverati con sintomi, mentre a Bertinoro ci sono 115 positivi in isolamento domiciliare e quattro ricoverati (uno in terapia intensiva). Questa la situazione nel resto del territorio: Civitella conta 22 casi (un ricoverato), Dovadola 7 (un ricoverato), Forlimpopoli 120 (quattro ricoverati, uno in terapia intensiva), mentre Galeata 16 (un ricoverato).

A Meldola i positivi sono saliti a 92 (10 ricoverati), a Predappio da 42 (due ricoverati), Premilcuore 3 (un ricoverato), Santa Sofia 45 (tre ricoverati), Rocca San Casciano 6 e Tredozio 4. Non ci sono positivi a Portico. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria si contano 229 vittime a Forlì, tredici a Bertinoro, sei a Castrocaro, sei a Civitella, sette a Dovadola, 21 a Forlimpopoli, 49 a Meldola, 19 a Predappio, sei a Rocca San Casciano, cinque a Santa Sofia, una Portico, sei a Modigliana ed una a Tredozio.

La situazione attuale vede a Modigliana 41 persone contagiate con una persona ricoverata in ospedale. "In pochi giorni si sono sviluppati molti contagi, con molte persone che denunciano situazioni anche con febbre alta - rende noto il sindaco Jader Dardi -. Abbiamo 85 persone che sono in isolamento domiciliare perché positive o perché a stretto contatto con persone contagiate. In questi giorni la tenda che abbiamo allestita è quotidiamente impegnata nella esecuzione dei tamponi, molti sono in programma anche martedì. E sempre martedì riprendono le vaccinazioni presso la sala del teatro, in cui saranno nuovamente impegnati i volontari della CRI e della Protezione Civile oltre al personale sanitario. In pochi giorni si è verificato un salto impressionante nell'aumento dei numero dei contagi che ci costringe alla massima prudenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento